.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

lunedì 31 maggio 2010

settimana dal 24 al 30 maggio


Settimana gestita in modo un po' allegro, contando il fatto di aver gareggiato martedi' e giovedi' , mentre allenamenti normali li ho svolti solo sabato e domenica..
Cmq ho finalmente (oggi) riassorbito del tutto il problema alla gola e quindi posso considerarmi in ripartenza per gli allenamenti seri...

Lunedi' 24 riposo
Martedi' 25 gara Bagnella 4,82 km in 17'52" media 3'42" (20esimo)
Mercoledi 26 riposo
Giovedi 27 gara Vespolate 5,67 in 21'41" media 3'50"
venerdi 28 riposo
Sabato 29 CLR 42'43" media 4'49"/km
Domenica 30 CP 70' media 4'25"/km (16 km)

totale 37,2 km

 adesso diamoci un obiettivo , sui 5 o 10 k .. vediamo ;-)
ciao
Pimpe

venerdì 28 maggio 2010

Col Kikkone a Vespolate



ieri sera io e il kikko marcati dai rispettivi terzini siamo riusciti a correre a Vespolate, il mio paesello.
Con un bel sole ad accendere di rosso fuoco le vie , e un po' di gente qua e la' abbiamo corso una 6 km .
Bene Kikko terzo e io benino quinto .. Vince un ragazzo del Palzola xxx, secondo Robbio .
Che dire, non molto partecipata per mancata pubblicita' della corsa ma cmq correre a casa e' sempre bello..
5,67 km in 21'43" media 3'50" , un po' stanco da martedi' dove avevo corso a 3'42" ma ci puo' stare.. ;-)
adesso remi in barca , recuperare e prepararsi per nuovi obiettivi.. magari quel 10k il 26 giugno a Verbania... si puo' fare ;-) ; vado a recuperare la tabella....
ciao
Pimpe

mercoledì 26 maggio 2010

SETTIMANA DI CACCA MA RISORGO A BAGNELLA!

Settimana all'insegna della fatica .. dopo il rientro elbano con ancora nelle gambe la fatica (meno male che l'ultima tappa e' saltata) .. corso poco e male specialmente domenica dove il mio collinare si e' concluso al km 6 , prima della salita a casa percorsa al passo dopo aver fermato il Garmin.... no comment..

Lunedi' 17 CLR 45' media 4'44"/km
Martedi' 18 riposo

Mercoledi' 19 gara omegna . 5,1 km in 21'59". media 4'19"/km
Giovedi' 20 riposo
Venerdi' 21 CLR 35' media 4'54"/km 
Sabato 22 riposo
Domenica 23 collinare 30' media 4'55"/km

Ieri sera si e' svolta la classicissima corsa di Bagnella (Omegna) dove non potevo di certo mancare.. le prerogative erano pessime, sino alle 19 ero sdraiato sul divano a pezzetti con mal di gola ecc, mezzo crampato.. unica mia accortezza e' stata quella di bere molto , acqua ,integratore ecc, per vedere di arrivare verso le 20 ,ora di partenza in condizioni decenti.. avevo pensato di fare come settimana scorsa all'altra gara sempre ad Omegna per la quale ho ribadito poi i miei complimenti a Pizzi e a tutta l'organizzazione.. poi invece sono sceso in riva al lago per provare la gamba ecc. ; le sensazioni sembravano buone , mi sono leggermente concentrato con un veloce riscaldamento e un buon stretching.. uso le A1 , le buone Mizuno Revolver , hanno qualche anno ma pochi km..
Il problema al polpaccio sinistro sembrava rientrare..
Serata caldo umida , con ottima schiera di podisti..
Questa corsa e' partecipata soprattutto dagli omegnesi che si divertono a sfidarsi bonariamente e poi bere e mangiare all'ottimo stand gastronomico ;-) nello stesso modo pero' tutti vogliono fare bella figura.. ;-)
ore 20 Pizzi chiama tutti al via ci schieriamo,  mi metto in seconda fila. il via .
son subito dietro a due che partono a 5' , 5'30" .... difatti in 20 secondi i ritrovo 150 persone davanti e forse altrettante dietro. poco male , penso , devo prendere le misure della mia condizione attuale..
dopo 400 metri il garmin dice che stiamo viaggiando a 3' 35"  ma siamo in leggera discesa e poi non voglio partire a razzo per poi navigare e ,reduce dalla domenica no in allenamento, ci penso bene..
passiamo in riva al lago, primo km in 3'39" , poi 50 metri dopo curva a sinistra e leggero salitino per finire sulla stradina parallela dopo 300 metri curva a destra sempre in leggera salita sino a giungere dopo un passaggio stretto nel vicolo alla curva a sinistra che immette al traguardo.( si percorrono 3 giri di circa 1,55 km ) passo il primo giro in 5'44" , e mi rilancio nella leggera discesa , giungo al secondo dietro ad un gruppetto che fa buona andatura in 3'40" , sto bene , sembra che i problemi si siano accantonati e quello mi da forza.. seguo sul lungo lago recuperando posizioni piano piano, ho come riferimento Tiziano e piu' avanti Gabriele che sta andando forte. il terzo km e' poco prima del salitino finale passo in 3'47" insieme a Daniela che poi vincera' nelle donne. secondo giro in 6'07" .. iniziano a calare alcuni davanti e io recupero ancora , scendo bene e al quarto mi ritrovo a passare secco due che erano partiti a palla.. 3'46" il passaggio. ultimi 820 metri in salita aggancio Tiziano poi mi accodo a quello che sta tirando il gruppetto , lo passo prima del vicolo allungo e arrivo al traguardo in 17'52" media finale 3'42"/km ,ultimo giro in 5'59" . posizione 20 esimo.
Sono soddisfatto e se c'era ancora un giro magari finivo meglio...! ;-)
Incredibilmente presenti moglie  e figlia a fare il tifo... poi a mangiucchiare il mio panino/cena al salame e piadina alla nutella (loro) + meringata (io)..


 lo strano e' che .. dove cavolo ho tirato fuori le energie..? e' la bestia che abbiamo dentro ?
mah!
ciao
Pimpe

lunedì 24 maggio 2010

gara Vespolate 27 maggio ore 19


Giovedi 27 maggio 2010 ore 19.  gara a Vespolate (Novara ) 6km . Partecipate numerosi .....!
PIMPE

giovedì 20 maggio 2010

Gran prix citta' di Omegna


Bellissima gara ieri sera ad Omegna . denominata Gran prix edizione zero.
Il tracciato comprendeva i passaggi in centro nelle viuzze e sul lungo lago, lunghezza di 1700 metri circa da percorrere 3 volte. completamente chiuso al traffico e ben organizzato.
Folta rappresentanza di atleti Cover e non (250 circa) , che si son dati battaglia ma contro il principe Vasyl nulla da fare per nessuno, nemmeno per il grande Ouyat giunto secondo.
Io ho corso tranquillo tirando Patty in 21'59" i 5,140 km media 4'17"/km.
Per la cronaca alle 19:40 entravo in pizzeria con mia moglie per uscirne dopo pizza margherita e birra alle 20:15, volata a casa ,cambio e partenza alle ore 21... :-))
la classifica dei primi 3 posti :
Vasyl Matviychuck su Salah Ouyat e Bernardini Mauro
donne:  Federica Cerutti,Adele Montonati e Yulia Baykova
arrivederci alla edizione uno! ;-)
( due atletoni...)

Pimpe

martedì 18 maggio 2010

Settimane dal 3 al 9 e elbana dal 10 al 16 maggio

( la conclusione del giro dell'elba) ..
Settimana di rifinitura e scarico pre gara cosi' suddivisa:

lunedi 3 Riposo
martedi 4 : CL 35' a 4'38"/km
mercoledi' 5 : riposo
giovedi' 6: CL 43'30" a 4'25"/km
venerdi' 7: collinare 46'30" a 4'45"/km
sabato 8: riposo
domenica 9: collinare 29'20" media 5'25" con frank.

totale km 32,5

settimana di gara a tappe (ELBA)

Lunedi 10: prima tappa Portoferraio km 3,96 in 14'38" media 3'42" posiz. 44 (primo km in salita)
Martedi'11 : seconda tappa PortoAzzurro km 10,81 in 46'49" media 4'20" posiz. 42
Mercoledi' 12 : terza tappa Rio nell'Elba km 8,33 in 35'29" media 4'16" posiz. 53
Giovedi 13: riposo
Venerdi 14: quarta tappa Capoliveri km 10,77 in 46'16" media 4'18" posiz. 55
Sabato 15: gara annullata. allenamento. collinare 42'40" media 4'54"/km
Domenica 16: riposo

totale km 45

domenica 16 maggio 2010

TOUR DELL' ELBA. QUINTA TAPPA ..


( Rientro in traghetto )

E' o perlomeno doveva essere Marciana a ospitare la quinta ed ultima tappa del Giro dell Elba.
Dopo la tappa di giovedi' a Capoliveri, si giocavano le residue energie per recuperare o perdere qualche posizione..
purtroppo non si e' svolta per problemi inerenti al maltempo e a smottamenti in una parte del passaggio nel bosco.
Non entro nel merito e non giudico la decisione in ambito specifico peraltro accolta in maniera positiva da gran parte dei podisti.
Dico solo che alcuni avevano la possibilita' di fare ancora bene, ma si sa, alcune volte come nella vita anche nella corsa alcuni imprevisti possono cambiare le cose..
Rimane comunque il dubbio che una organizzazione forte di 20 anni di esperienza dovesse avere un' alternativa da giocarsi in questi casi.
Quindi tutto rimane uguale alla quarta tappa percio' 50esima posizione finale e nono di categoria M40.
Grazie ragazzi ;-)
ciao
Pimpe
Seguiranno classifiche e ultimi commenti / foto.
PIMPE

sabato 15 maggio 2010

Giro dell' Elba - tappa 4


Oggi dopo la giornata di riposo e' stata Capoliveri la localita' che ha accolto i quasi 400 rimasti in gara.
Tappa molto difficile , con salita al monte calamita con pendenze proibitive.
Tempo incerto ma forse per noi che abbiamo corso e' stato molto meglio del sole.
Da Naregno dove siamo ospitati sono pochi i km che ci separano da Capoliveri , a mio giudizio, una delle localita' Elbane piu' caratteristiche dove sino a qualche anno fa faceva tappa pure il Festivalbar.
Siamo sempre io , Costanza e Franchino, che paghera' oggi lo stato influenzale che lo perseguita da ieri.. andiamo in zona partenza dove mi accodo in zona massaggi. fa freddo ma scelgo lo stesso la canotta per correre, soliti scambi di parole con i vari amici e poi riscaldamento. Le gambe sono due pezzi di legno , e da stanotte il ginocchio sinistro mi fa male.. Ma non c'e' tempo perche' e' gia ora della punzonatura.. in classifica ho delle persone a pochi secondi ma sono io che , essendo in difficolta' ,rischio posizioni..
parto dalla 48 esima in generale e nona di categoria M40 e so che devo giocare in difesa in quanto il decimo m40 gia mercoledi mi aveva sprintato sul finale (lo chiamero' il signor Barilla)..
Ci mettiamo in fila e aspettiamo il via ,quasi puntuale alle 9.30 .
si parte adagio in quanto siamo ammassati ma cio' non e' male visto quello che ci attende.. subito salita e gia sopra il 10% dopo 400 metri, mi accodo e salgo molto lentamente , le gambe come dicevo prima sono legnose e non voglio saltare.. mi passano in tanti, salgo insieme a Maurizio che e' qualche posizione dietro a me in generale, scegliamo un passo lungo tipico delle salite estreme che intanto si era portata a pendenze sul 20% !! il primo km e' passato in 5'06" , sale ancora sterrato e cemento , strade dritte che non avevo nemmeno immaginato , sempre peggio , mollo leggermente , e' un calvario, non c'e' tregua e tutti sembrano fuggire dall'inferno... arriva dopo 7'02" il secondo km ,siamo passati dai 164 metri ai 369 quasi in cima al calamita, si puo' dopo lo scollinamento ai 2,4 km ricominciare a correre normalmente..( qui c'e' un signore che conta e mi dice 73..)
mister Barilla che aveva attaccato appena iniziata la salita era non troopo distante; io inizio a correre su questa ampie strade sterrate cercando di sciogliere le gambe e recuperare. terzo km in 4'22" poi aggancio un gruppetto che fa buona andatura e mi riporto a prendere B. al quarto in 3'59". Poi ci gioco un attimo, per me e' cotto dalla salita, difatti provo a strappare di qualche metro e lui chiude , appena arriva riparto di altri metri, e lui rientra.
Mi accorgo pero' che quasi al termine del quinto inizia la discesa e inizio a partire col mio passo senzza esagerare cmq sempre forte e mi aggancio ad altri podisti. mister B. non tiene il passo e si sfila , non me ne accorgo  subito anche perche' non mi volto mai.. passo altri concorrenti dal km 5 al 7 , corsi rispettivamente in 3'44",3'34" e 3'34" sempre nelle larghe strade sterrate che scendono dal calamita.. al settimo si torna in piano siamo in fila piu' o meno con tutti quelli che ho intorno in classifica.
Tengo un gruppetto che tira l'ottavo km in 3'59" , poi sempre seguendo la strada di rientro a Capoliveri giungo al nono in 4'01" . mi prende Maurizio che ha un bel finale , purtroppo si porta dietro uno che avevo parimerito in generale ma ne ha piu' di me e scappa.. io mantengo il mio gruppetto e riassorbiamo altri concorrenti stanchi, decimo a 4' esatti.. si ritorna su asfalto ,ultimi 770 metri , entrati a Capoliveri aspetto lo scollinamento e parto staccando i miei compagni andando a chiudere in 46'15" (55esimo). 4'18" media/km
In generale passo 50 esimo .. sempre nono di categoria con buon margine sul decimo..
vi do solo questi ultimi dati ... ascesa 533,5 discesa 540 metri.....

domani ultima tappa a marciana.
Resistere resistere resistere.
pimpe

mercoledì 12 maggio 2010

Giro dell' ELBA - TERZA TAPPA


Siamo a Rio dell'Elba , qua non ci sono i Carioca di Janeiro ma salite e discese secche..
tappa quest' anno orfana della piu ' celebre delle scalate ,ovvero le Panche che portava i concorrenti dal paese su in alto sopra le nuvole .. peccato , tocchera' tornarci.. ;-)
Arriviamo io il Frank e Costanza , saliamo a piedi dal parcheggio alla piazzetta dove c'e' la partenza, solite 4 chiacchere e veloce riscaldamento. Sensazioni non molto buone , la tappa di ieri un po' il segno l'ha lasciato..
Alle 9.20 la punzonatura poi andiamo in zona partenza, dove una solerte vigilessa si preoccupava piu' di non far pisciare i concorrenti che di far togliere auto parcheggiate e di cui, una, sara' tamponata da alcuni podisti...
Alle 9.30 puntuale il via , si parte forte in discesa, io vedo di non incorrere nell'errore di partire a picco, ma la strada invoglia e il primo km passa in 3'34". poi ripartiamo a salire per ripassare il traguardo per la prima volta, esattamente al secondo.. non sono buone le sensazioni ma rimango cmq in attesa. km2 in 4'23".
Riparte la discesa questa volta molti tirano , io cerco di rimanere nel gruppetto che si e' formato giusto per avere un riferimento , ma scendono forte. terzo in 3'20". e giu ancora verso Rio Marina; so che poi dovro' affrontare un tratto di dura salita , ma non mi ricordavo onestamente quanto fosse lungo e pesante..
il km 4 scatta 200 metri prima del bivio del cimitero (mortacci..) e lo percorriamo a 3'23" . poi giriamo e qua inizia la salita.. sono piu' o meno con gli stessi del giorno prima, anche se mi sembrano quasi tutti messi meglio di me.. affronto le prime asperita' con prudenza ma vedo subito che ho qualche difficolta' , sto pagando la discesa penso e non a torto..

Difatti inizio a perdere inesorabilmente posizioni, e vengo piano piano ripreso, corro sempre dal km4 al km 5 che percorro in 5'38" il garmin segna +77m ; il peggiore e' il km 6 +106 con pendenze da ko (per me) che hanno seccato anche altri.. ho scelto sul finale un passo lungo (ieri ho corso tutto anche le rampe da cross..) pero' il time e' di 6'26".. so' che in cima poi la strada spianera' ed e ' necessario avere un po' di carburante, per rientrare a Rio bene.. ultimi tornantini dritti e via..
risorgo dalla morte apparente della salita sorpassato anche e purtroppo dai miei diretti avversari di categoria M40.. che si involano verso il finale..
Ma adesso in piano bisogna limitare i danni.. riparto bene e dal sesto al settimo km ,seguendo la strada a curve larghe che taglia ,in due parti, le spoglie montagne elbane ,  riesco ancora a segnare un grande 3'46" e poi all'ottavo recuperando un paio di podisti 3'40".. ultimi 330 metri mi riprende un concorrente che lancia la volata ma sono troppo stanco mi accodo e limito i guai cronometrici..
finisco 53esimo in 35'30" ufficiali gli 8,33 km alla media di 4'16" ..

purtroppo i miei diretti avversari di categoria fanno meglio, e perdo diversi secondi e 2 posizioni dal settimo al nono posto.. anche se siamo li in 4 persone  in 34 secondi (dal sesto al nono..) ce la possiamo ancora giocare ;-)
in generale passo dalla 42 esima pari merito di ieri alla 48 esima parimerito di oggi.. distacchi sempre minimi...
Ne riporto un estratto della generale..
39 231 Gatta Oreste G.s.e. Zegna M45 01:35:47
40 372 Panza Michele Gs Brancaleone M40 01:36:23
41 347 Pignatti Andrea Pol. Madonnina Modena M45 01:36:36
42 24 Cavara Laura Atl Citta' Di Padova F35 01:36:38
43 20 Re Angelo Pol. Libertas Cernuschese M55 01:36:41
44 284 Davini Pierangelo Running Torre De' Roveri M45 01:36:42
45 261 Torta Caludio Solvay Solexis M40 01:36:46
46 81 Baldanzi Laura Yyyy F35 01:36:51
47 408 Mazzoleni Paolo G.s.a Avis Treviglio M40 01:36:56
48 340 Pavone Gabriele Amatori Podisti Pennisi M50 01:36:57
49 283 Prina Giuseppe Asd Gravellona Vco M40 01:36:57
50 331 Brogioni Patrizio G.s. Maiano M45 01:37:04
ed uno della categoria M40 (primi dieci):

1 153 Giordanengo Graziano Asd Dragonero M40 01:24:43
2 313 Zangoni Marco Atletica Trento Cmb M40 01:27:27
3 333 Baschieri Stefano Pol. Madonnina Modena M40 01:28:59
4 159 Margheri Mauro G.s. Maiano M40 01:30:02
5 170 Turchetti Maurizio Atl. Falegnameria Guerrini M40 01:34:08
6 372 Panza Michele Gs Brancaleone M40 01:36:23
7 261 Torta Caludio Solvay Solexis M40 01:36:46
8 408 Mazzoleni Paolo G.s.a Avis Treviglio M40 01:36:56
9 283 Prina Giuseppe Asd Gravellona Vco M40 01:36:57
10 361 Scarsella Maurizio Barilla M40 01:38:34

distacchi minimi e due tappe dure in programma..

Adesso spero di recuperare un po' di energie e poi di avere forza e cervello per andare a prendere qualcuno anche se sono gia oltre a quello che speravo di fare..
 ma se si dice che l'appettito vien mangiando.....  io ho fame..! ;-))))


(Foto della tappa di ieri a Porto Azzurro)


P.s. sul blog di Franchino la sua cronaca ;-)
notte
PIMPE

martedì 11 maggio 2010

GIRO DELL' ELBA - SECONDA TAPPA


Questa mattina e' la splendida cornice di Porto Azzurro ad ospitare la seconda tappa del giro podistico dell'Elba. Tempo incerto ,molto nuvoloso ma non freddo come ieri a Porto Ferraio.
Oltre 400 podisti pronti a partire alle 9.30 dopo aver letto, finalmente , le classifiche del giorno precedente che , per quanto mi riguarda , mi vedono in 44 esima posizione col tempo di 14'38".
Dopo un massaggio che e' avvalso come riscaldamento mi vado a posizionare ,dopo la punzonatura, in gruppo, per la partenza.
Scelgo di stare davanti, dopotutto sono 44 esimo :-) . Scelta azzeccata, in partenza subito veloce abbandoniamo il porto per iniziare la salita verso Rio nell'Elba, subito veloce. In testa Batelli insieme all'atleta del Sarawy che conduce, dopo la prova di ieri, la gara.
Subito dietro il gruppetto con Frank che insegue. La strada sale ma il primo km e' forte 3'56", io rimango in gruppo in fondo ,tutti sembrano andare molto forte ,ma io penso ,poi a ragione , che stanno viaggiando sopra le loro possibilita'.. infatti il secondo con l'aumento della pendenza e' corso a 3'59" e qualcuno inizia a mollare.. io scivolo parecchio sulla strada asfaltata in spinte,malgrado abbia scelto di usare le precision viste le condizioni del tracciato..
Dopo 300 metri ci mandano verso la spiaggia che pero' non raggiungiamo e andiamo invece ad iniziare una strada in ascesa secca , ora asfaltata. Faccio il mio passo che non e' certo forte ma che si rivelera' implacabile perche' non cambiera' mai andando poi a riprendere e a seccare chi era partito a salire allegramente..terzo km in 4'25".
dal terzo al quarto la salita e' piu' impegnativa , ma io continuo col mio passo e chiudo il quarto in 4'38" sotto una leggera pioggerellina . Poi la stessa si fa meno ripida sino al km 4,6 dove da asfalto passiamo allo sterrato ed iniziamo la discesa.
Lo scenario e' meraviglioso ,sotto di noi mare roccia spiagge e natura, tutto cio ' che l'isola ti puo' regalare..
al km 5 passo in 4'32" e giu ,senza esagerare, in quanto la discesa non e' il mio forte, anzi ad un certo punto era talmente ripida che rallento quasi a fermarmi.. pero ' al sesto passo in 3'26" sbucando sulla spiaggia del laghetto di Barbarossa ex miniera di ematite. la sabbia e' nera.. e correrci sopra e' un po' faticoso..
Recupero qualche podista , soprattutto dopo il sesto dove i ripidi e stretti sentierini ti riportano in quota dalla spiaggia (sembra un cross) e devi essere cattivo (vero Bress? ) .

Questo e' il tratto piu' duro , continui cambi di pendenza e muri , mitico quello in cemento che pero' non mi fermano, io continuo a correre in salita e passo altri concorrenti, (qua ho fatto la differenza oggi....) km 7 in 5'02".altra salita proibitiva secca con gente che ci incita.. io bava alla bocca rilancio .ottavo 4'50". addesso puo' subentrare la stanchezza, ma come si dice , proviamo a vedere se e' sufficiente a fermarmi....
altra spiaggia ,sabbia e poi salita che davanti camminano , io passo i 3/4 e arrivo sopra la pineta che porta a forte longone, il carcere di porto azzurro..
raggiungo la ragazza davanti, ma quanto andava ???? , passo malgrado il pubblico mi dice di essere cavaliere , ma io nella vita sono cavallo... :-)) al max puo' approfittare di quello..! ;-))) e lancio il finale ,
nono appena prima della fortezza 4'50" . si torna in piano tranne un salitino finale , ultimo dopo il forte, km 9 in 4'14". poi giu su asfalto verso la piazza km 10 in 4'14" e gli 800 metri finali in mezzo al tifo , bellissimo.
Arrivo salutando , non so come , forse nei primi 40, ma oggi ho messo dietro parecchi ragazzi forti e per un vecchietto come me ..... ;-))
km 10,81 in 46'48" media 4'20" km ..... !!!

lunedì 10 maggio 2010

GIRO DELL' ELBA - PRIMA TAPPA

Nella storica cornice di Portoferraio e' partito il ventesimo giro podistico dell'isola d'Elba.
Giornata nuvolosa ma senza pioggia; percorso purtroppo modificato e ridotto di un chilometro dando ,secondo me , non molto senso alla tappa che dai gia pochi 5km a cronometro e' passata a 4 .
Partenza alle 16.30 in ordine di categoria , dagli M70 a scendere. scalati di 15 secondi l'uno dall'altro.
poco piu' di 400 i partenti, io mi vengo a trovare in 13esimo gruppo e partiro alle 17:45 .Franchino ancora piu' tardi..

Veniamo a noi.. io parto con gli M40 avendo 43 anni :-) , al via subito il tifo di Silvano (atl. elba) e Costanza che non correra' per problemi fisici. Dopo 120 metri la strada inizia a salire e continuera' per circa un km, io salgo senza strafare , il concorrente che ho davanti , partito 15 secondi prima di me , va bene in salita e non riesco a prendergli tempo. primo km in 3'53" .
Appena passato il primo km c'e' il giro di boa e si ritorna in discesa verso il traguardo che passero' sempre coi tifosi schierati (km 1,9) , poi spiana e ci avviciniamo al porto ; km 2 in 3'34" . aggancio un concorrente pertito 45" prima di me. appena dopo il km2 , un forte vento contrario mi limita leggermente la spinta ,anche se per qualche centinaio di metri, ed e' sufficiente per far salire il crono , passo anche il concorrente partito 15" prima , che non riesce a tenere il mio passo.
Secondo giro di boa e km 3 in 3'48". Poi conoscendo la lunghezza totale decido di aumentare l'ultimo mille rientrando dal porto vecchio abbastanza bene, le gambe si erano sciolte e ho raggiunto il traguardo in accelerazione chiudendo in 14'35" da garmin i 3,96 km . media 3'41"/km,  considerando la salita di un km direi non male.. ultimo km in 3'29".
Non so in che posizione sono in classifica .. domani vi diro'..



Franchino ha chiuso in poco piu' di 12' ..saro' poi piu' preciso..!
Domani mattina ore 9:30 seconda tappa a PortoAzzurro con un'impegnativa salita su asfalto ..
stay tuned ;-)
PIMPE 

sabato 8 maggio 2010

ELBA , Lunedi' il via al giro podistico!


qua potete trovare classifche ecc delle varie tappe che vedranno impegnati me e Franchino..!
in casa fervono i preparativi , valige ,smadonnamenti vari ecc.. come al solito nessuno si e' preoccupato di tenere piccola Frau Buckler che sta facendo disastri ogni tre minuti...
stanotte si parte , finalmente...

Piccola Frau guarda l'arrivo del traghetto a Piombino ,(2008).. quasi 3 anni qua..

domenica 2 maggio 2010

SETTIMANA DAL 26/4 AL 2/5

(Rio nell'Elba , salita delle panche 2008)

Oggi ho chiuso la settimana di allenamento con una buona corsa di quasi 12 km a 4'28"/km di media ; approfittando di una diminuzione della pioggia .
A me piace correre quando piove; oggi non c'erano molte auto in giro.. Quei pochi che ho incrociato avranno pensato: "Chi e 'quel matto che sta correndo sotto l'acqua..." , ma non sanno che io pensavo: " chi sono quei poveracci tristi in macchina, mentre io mi diverto a correre.." :-))
Questa e' stata l'ultima settimana di carico prima dell'Elba , la prossima solo scarico tranne martedi' dove provero' dei 400 in vista della prima tappa sui 5k collinari,cronometro su asfalto , lunedi' 10, al tour dell'Elba.

Lunedi' 26        riposo
Martedi 27       2k risc. + 5x1000 (3'41"/km)  rec 200 m in 2' + 5x400 (3'08"/km) rec 1'30"
Mercoledi' 28   riposo
Giovedi'   29       bigiornaliero. mattina : 45' CL 4'25"/km + sera: 47' CLR a 4'45"/km.
Venerdi'    30       55' CL 4'35"/km media con Furio (ciclabile di Domo)
Sabato      1         gara/medio collinare.  2K risc + CM 8,5k  in 36'25" media 4'18"/km

Domenica  2        CL 52'23" media 4'28"/km

totale KM 64

gara borgomanero

sabato 1 maggio 2010

BORGOMANERO ; 33esima corsa dell' oratorio


Oramai una classica..
io l'ho corsa a ritmo medio, perche' questa settimana e' stata di carico (pesante) ed oggi non ce n'era per tirare l'ennesima gara ..
cmq 25esimo..

se volete leggere la cronaca visa dal "primo classificato" vi rimando al blog di Matteo Raimondi ..
ciao

PIMPE