.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

lunedì 14 novembre 2016

POKER DEL CROSS DEL NOVARESE 2016 . VAPRIO D'AGOGNA PRIMA TAPPA



In una splendida giornata di sole e' Vaprio come di consueto che ospita la prima tappa del poker del cross novarese. circa 300 partenti per una bella giornata di sport.
Per quanto mi riguarda corro in progressione i 3 giri del percorso , km 6,600 chiudendo in 26'53" in ottica preparazione della stagione 2016 in pista.


classifica

foto by Antonini foto 

foto by Carlo Bolla

articolo di Botelli su podisti .net 





















Prossima tappa : Bedisco di Oleggio il 26 dicembre

ciao
Pimpe

sabato 5 novembre 2016

adidas presenta UltraBOOST Uncaged Parley


5/11/2016


adidas presenta UltraBOOST Uncaged Parley, 
la prima scarpa da running prodotta
su larga scala con Parley Ocean Plastic
- UltraBOOST Uncaged Parley è il primo passo del brand verso l’obiettivo di produrre un milione di paia di scarpe con Parley Ocean Plastic
entro la fine del 2017 -


- La partnership tra adidas e Parley, lanciata nell’aprile del 2015,
è un esempio dell’approccio di adidas verso l’innovazione -
04 novembre 2016 – adidas ha svelato oggi le scarpe da running UltraBOOST Uncaged Parley, le prime prodotte in serie con Parley Ocean Plastic. La rivoluzionaria scarpa, che sarà lanciata a metà novembre con 7.000 paia disponibili, rappresenta un passo importante verso un futuro eco-innovativo.

UltraBOOST Uncaged Parley presenta una tomaia in Primeknit realizzata in Ocean PlasticTM prodotta con i rifiuti plastici recuperati attraverso le operazioni di pulizia delle aree costiere delle Maldive da parte di Parley (95%) e con poliestere riciclato (5%); ogni paio riutilizza undici bottiglie di plastica. Tutti gli elementi della scarpa, dai lacci ai dettagli sul tallone, sono prodotti con materiali riciclati mentre il design è ispirato dalle onde dell’oceano per rispecchiare l’unicità della scarpa e l’impegno di adidas e Parley per porre fine all’inquinamento degli oceani.

UltraBOOST Uncaged Parley è creata usando nuove tecnologie, specificamente pensate per trasformare i rifiuti plastici marini in filati tecnici. La speciale tomaia in Primeknit è combinata con gli elementi distintivi di UltraBOOST per fornire una scarpa da running innovativa ma che non costringa a rinunciare alla performance.

La suola Stretchweb in gomma naturale Continental™, adatta a tutte le condizioni meteo, lavora con l’intersuola in BOOST™ per un ritorno di energia senza paragoni. Il Torsion® system bar, anch’esso in materiali rinnovabili, supporta il movimento naturale del piede ad ogni passo.
Eric Liedtke, adidas Group Executive Board member, responsabile Global Brands, ha dichiarato: Questa è un’altra tappa del viaggio di adidas e Parley for the Oceans. Ma non ci fermeremo qui. Ora siamo focalizzati nel replicare su larga scala queste iniziative. Nel 2017 produrremo un milione di paia di scarpe usando la Parley Ocean Plastic e l’obiettivo finale è di eliminare la plastica vergine dalla nostra filiera.”

Il target 2017 di adidas farà si che almeno undici milioni di bottiglie recuperate nelle aree costiere dal Parley Global Clean-up Network e dalla operazioni “Remote Island Interception” vengano riciclate e riutilizzate in prodotti sportivi d’alta qualità. Questo piano è parte di un impegno più ampio del brand per aumentare l’utilizzo di materiali più sostenibili nei propri prodotti e rendere l’eco-innovazione un nuovo standard del settore attraverso l’implementazione della strategia A.I.R. (avoid, intercept, redesign) di Parley, che vuole porre fine, nel lungo periodo,  all’inquinamento marino dovuto alla plastica.

Nessuno può salvare l’oceano da solo ma ognuno di noi può avere un suo ruolo nella soluzione” commenta Cyrill Gutsch, fondatore di Parley for the Oceans. “È nelle mani delle imprese creative reinventare materiali, prodotti e modelli di business. Il consumatore può spingere la domanda di cambiamento ma è compito dei leader eco-innovativi, come adidas, di trasformare in realtà il cambiamento. Con questo prodotto dimostriamo ciò che è possibile, quella realizzata è più di una scarpa, è una bandiera, un invito a unirsi al nostro movimento.”

Nei mesi scorsi adidas ha celebrato il “World Oceans Day” lanciando la prima scarpa da running in partnership con Parley for the Oceans. Con solamente 50 paia disponibili in tutto il mondo, agli utenti di Instagram è stata data la possibilità di aggiudicarsi un pezzo di storia dell’abbigliamento sportivo aumentando la consapevolezza riguardo alla causa: è stato chiesto di caricare un video in cui mostrare la messa in pratica della strategia A.I.R. di Parley e l’impegno ad evitare l’utilizzo di plastica non riciclata.

UltraBOOST Uncaged Parley sarà disponibile su adidas.com e nei negozi adidas da metà novembre ad un prezzo consigliato di €200. Per maggiori informazioni sul lancio è possibile registrarsi su 
adidas.com/parley.

Per scaricare il comunicato: clicca qui.

Per scaricare tutte le foto: clicca qui.
Website
Facebook
Twitter
Instagram
Note per gli editori:
Nell’aprile del 2015 adidas ha annunciato la sua partnership con Parley for the Oceans, un’organizzazione che ha lo scopo di far crescere la consapevolezza della bellezza e della fragilità degli oceani e che implementa strategie per porre fine alla loro distruzione.

Come membro fondatore, adidas sostiene Parley for the Oceans nei suoi sforzi educativi, di comunicazione, ricerca, sviluppo, azioni dirette ed eco innovazione.  Il focus comune è l’“Ocean Plastic Program“, guidato dalla Parley A.I.R Strategy (Avoid, Intercept, Redesign), che si propone di porre fine all’inquinamento della plastica negli oceani.

Per maggiori informazioni su Parley:
www.parley.tv
www.oceanplastic.com

venerdì 4 novembre 2016


3/11/2016

allenamento

ieri la seduta di allenamento prevedeva un potenziamento della capacità polmonare con annesso un bel 12x300 (in 57" teorici) con recupero di 50" . dopo il riscaldamento di 15' e degli esercizi di base motoria conditi con stretching son partito ad affrontare la prova.. i primi 6 come preventivati eseguiti senza molta difficolta' ma comunque sentiti, sesto e settimo in 56" circa sempre con rec 50" ottavo e nono in 59" .. qua volevo fermarmi ma il mio preparatore ( grazie Salva) mi confisca il crono e mi dice di partire a sensazione . alla fine del decimo mi chiede a quanto son andato.. azzecco 63".. poi parto con l'undicesimo e chiudo in 58".5 , mi dice di provare a stare un pelo piu' inclinato in avanti in modo da richiedere aiuto ai quadricipiti e taaccc stacco in finale 54.5" .. ( se non c'era lui mi sarei fermato al nono.. ) grazie ;)

venerdì 19 agosto 2016

Gravellona . Corsa della madonna dell'occhio.


11 Agosto 2016

Gravellona, Corsa della Madonna dell'occhio.. Copro i 5,930 km del percorso in 22'20" media 3'46"/km.. 31 esimo . Il lavoro in salita di queste ultime settimane inizia a pagare.. Tra un po' si torna in pista.. 





il percorso

mercoledì 10 agosto 2016

Baveno.


8 agosto 2016

Molto bella la gara di ieri sera..
Toste le salite della Baveno alta coi 5.59km totali che percorro in 23'49" media 4'16"..
Buona. 18 esimo





altimetria



pimpe

giovedì 28 luglio 2016

Verbania s.anna


27 luglio

S.anna . Dopo i 35 minuti dell'altro ieri in salita ieri sera ho limato le zampe coi 3 giri del circuito di S.anna a Verbania. 
25 esimo in 25'15" i 6,33 km media 3'59"


venerdì 22 luglio 2016

bagnella



24 maggio 2015

bella come sempre la serale di bagnella.

corro a fatica 5 km insieme ma chiudo in 20'37" , 5,230 km media 3'56"/km




lunedì 4 luglio 2016

Campionati italiani di societa' Fidal Master , Milano . fase regionale


Milano.19 giugno 2016.
 Stadio Giuriati.






800 metri . 

Iniziamo con il fatto che sono stato infilato in corsia 8 , con il forte vento contro sino ai 200 non e' positiva ma dopo il breve conciliabolo tra i tre road in batteria , io Max e Beppe , si sa logicamente che la gara la dovro' tirare io in quanto di categoria minore ( m45) portero' meno punti e quindi tiriamo loro che faranno piu' punti utili alla squadra.

Nella mezz'ora delle tre batterie degli 800  a complicare la cosa ci si mette un vento contrario da meta' curva sino ai 200 quindi x due volte lo si prendera' in faccioa con un po' di pioggia..

Ma non c'e' tempo in corsia e via. Allo sparo parto bene , vento , ma esco ai birilli del rientro in prima davanti , niente tattiche si tira.. ai 200 sono messo bene cerco nella curva di compattare tutti ai 300 siamo in fila.. arrivo ai 400 1'04"/05" inizia di nuovo la curva controvento con l'occhio vedo dietro di me Massimo e lo incito a seguirmi, controvento in rettilineo spingo bene ai 600 siamo sul piede dell'1'40" , curva poi dietro si mischiano le carte e mi aspetto qualche attacco .. ragiono entro in rettilineo aumentando leggermente ma tengo un proiettile per quando ,Gianluca , tenta il colpo ma prima allungo ancora poi appena prova a passarmi mi butto sultraguardo vincendo di 3 centesimi.



2'14"79 che in una giornata come questa con le condizioni meteo avverse e correndo in testa vale molto meno.. Ottimi Beppe che racimola un sacco di punti per la classifica e Max !
  
Circa un' ora dopo con Ivo Mazzuchelli , Beppe Lazzari ,Damiano Ricci vinciamo pure la 4x400 .
Altri 785 punti classifica..!!

Ci siamo qualificati per le finali Nazionali di settembre a L'Aquila  con 10337 punti , record !

grandi!

Soprattutto un grosso grazie a Luciano Alvazzi che ha costruito questo gruppo !



risultati individuali

risultati di squadra

articolo di atletica net

ciao
Pimpe

martedì 28 giugno 2016

Omegna . Corri l'attimo - 2° Memorial Paolo Masnaghetti


26 giugno 2016

Bella corsa questa mattina a Omegna, usata perfettamente per il progressivo di un'ora in programma. Percorso ottimo, Omegna, borca, crabbia via sentiero azzurro per poi salire ad agrano sotto il monte Barro, infine bel passaggio nel bosco a monte della strada asfaltata che rientra ad Omegna  dove ho iniziato ad aumentare per poi passare dal primo tornante su asfalto dove ho accelerato come da tabella per arrivare in un'ora esatta al traguardo. 12 km esatti al mio Garmin..

Giulio Maulini, Paolo Pollarolo e Alessandro Lacqua nell'ordine.




percorso

ciao
PIMPE


giovedì 16 giugno 2016

Milano - Campionati regionali master outdoor 800 metri


15 maggio 2016

Arena di Milano.

Campionati regionali corro gli 800 e la 4x400

Non mi posso lamentare ,chiudo gli 800 in 2'14"89 e arrivo secondo abbandonando lo scettro di campione regionale vinto per due anni di fila , in ritardo io di un mese e mezzo e il campionato anticipato a maggio mi ha tagliato fuori ma comunque onore a chi vince .

Nella 4x400 M55 conquistiamo facile il titolo regionale..(4'02"72) ; ho fatto una buona frazione cambiando per ultimo e chiudendo in circa 58".






la 4x400 ( Ricci - Cimato- Lazzari - Pimpe )







le classifiche

ciao
Pimpe

mercoledì 15 giugno 2016

Santa Cristina di Borgomanero , gamba d'oro


8 maggio 2016

tappa gamba d'oro a santa cristina sui sentieri.

me lo gioco come un medio collinare in 48'41" i 10,53 km del percorso (55esimo)






altimetria



il percorso
le foto di costantino pagani  1  -   2
le foto di Bruno Bacchetta    1

ciao

Pimpe

martedì 7 giugno 2016

verbania contrade 2016


6 maggio 2016

Contrade (vb) . Percorso e manifestazione splendida. Chiudo i 6 km 160 metri a 4'01" di media. Grazie a tutti gli amici sul percorso per il tifo


mercoledì 27 aprile 2016

verbania , meeting di primavera. 800 metri


25 aprile 2016



Verbania, primo 800 outdoor dell'anno. Lo corro praticamente da solo in una batteria troppo veloce per me e con un po' di vento contro ma stacco lo stesso un 2'16"37.. Non ho ancora il mio finale e serve anche una maggior tenuta sino ai 600 dove sono passato in 1'41"7 circa malgrado una partenza prudente.. Ho ancora 3 settimane per preparare il regionale. Grazie a tutti i fan / tifosi presenti oggi a Verbania e a Bruno che mi ha preso i tempi oltre a chi ha corso con me Ale Champion Lacqua, ottimo 2'15"2, a Paolo Ferrigato che se correvamo nella stessa batteria magari qualcosa limavo, a Moscato Salvatore e Alessio Graziano che ha scelto una gara tosta per ricominciare (ne vedremo delle belle Ale... ), per ultimo ma perché top Giuseppe Affabile che stacca un 2'05"5 ottimo.


ciao
Pimpe

martedì 26 aprile 2016

mille luci per Rebecca


20 aprile 2016

Progetto Rebecca il progetto dei bimbi

Mille luci per Rebecca. splendido scenario e bel tracciato illuminato dai corridori che han percorso piu' di 8km nella piana di Fondotoce per ritornare poi a Feriolo.

Corro con relativa calma ,cercando di fare un po' di velocita' alternata a tratti medi. 4'22"/km la media

a fianco a me i due patakka patrik e Ale , quarto e quinto ...


ciao
Pimpe

lunedì 18 aprile 2016

Pedemonte vco in corsa


14 aprile 2016

Pedemonte di Gravellona . Bella come sempre questa serale su circuito da compiere per 3 volte per un totale di 5,810 metri con uno strappetto corto ma che si fa sentire..
chiudo 41 esimo in 23'10" (3'59"/km) avendo controllato meta' gara per poi provare ad accellerare il finale.
Si recupera..


Vince l'ossolano ucraino Vasyl Matviychuk, seguito da Borgialli e un super Affabile reduce dalla finale europea dei 1500 metri M40 di Ancona.

In ambito femminile torna alle corse ed al successo Michela Piana , seguita da Sara Filiberti , Daniela Bona , Chiara Cerlini e Giovanna Cerutti.




articolo da running vco


foto 1
foto 2

ciao

Pimpe