.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

martedì 24 maggio 2011

GIRO PODISTICO DELL'ISOLA D'ELBA - TAPPA 2 - MARINA DI CAMPO


Dopo la tappa pomeridiana di ieri , oggi il giro ha fatto tappa a Marina di campo ; giornata caldissima e si vedranno le conseguenze. Arrivo a Campo e vado a vedere le classifiche , dicono 35esimo dopo la tappa di ieri . Bene. Solite due chiacchere con gli amici , leggero reiscaldamento e via sul lungomare , qua trovo Marchetto che ieri e' andato alla grande , 12esimo in generale ! Oggi il tappone prevede l'ascesa a S.Ilario e S.Piero con seguente discesa e rientro a Marina.
Il caldo era gia preoccupante prima della partenza alle 9.30. Infatti e' meglio usare una tattica prudente. Il via e' puntuale si va in gruppo dal lungomare per un km praticamente in piano su asfalto (3'50") dove parte la salita , questa e' sotto il sole e con una buona pendenza.. anche salendo adagio faccio molta fatica, troppa.. non ci sono , oggi  non gira proprio. Scelgo di andare al mio passo e via via mi sfilano i concorrenti. Non ce n'e'.. poco amle , si tirano i remi in barca.. al secondo passo in 4'22" , al terzo nel bel mezzo dei tornanti , a 5'19" , son gia disidratato, e aspetto il ristoro che non c'e' ancora.. co sto caldo !! Lo troviamo al quarto prima di S.Ilario ,c'e' dell'acqua e via.. un veloce rinfresco , poco per giunta e via.. la strada sale ancora , qua ci si puo 'nascondere all'ombra finalmente ma comunque non da tregua. Il km 5 scatta a 4'44" sono abbastanza in ritardo ma bisogna solo salvare il salvabile.. quando ti capitano giornate come queste devi imparare a gestire le forze e sperare di arrivare.. Al sesto siamo quasi a San Piero (4'37") , stiamo arrivando allo scollinamento, sempre sotto il sole e con problemi di acqua.. non c'e' ancora ristoro , ma cavolo, in una giornata cosi'  qualche punto in piu' non si poteva mettere?
Al km 6,26 parte la lunghissima discesa prima verso S.Ilario che vediamo a destra verso il km 7 (4'00") poi scendendo ancora passiamo il km 8 (3'51") , delirio.. volevo abbattere un ciclista per fregargli la borraccia , ma per fortuna(..) al km 8,5 circa un tavolino da picnic con dell'acqua caldissima (pure) in bicchieri ci sbuca come un miraggio .. 2 mani due bicchieri e via ,troppo caldo , le gambe sono in standby anche in discesa dove si dovrebbe tirare... al nono stacco un 4'02" sempre sotto il sole e su asfalto , malgrado la pendenza della discesa al decimo passo in 4'04" , qua mando a cagare una rincoglionita che suonava perche' i carabinieri l'avevano fermata da un minuto per farci passare.. tra l 'altro la corsa era stat tutta uno zig zag con auto e pulmann che passavano sulla strada , nessuna interruzione del traffico.... da qua rientriamo verso marina di campo, la fatica e la disidratazione fanno il resto, ogni tanto raggingo qualcuno che schiatta e molla di colpo e a mia volta vengo raggiunto.. km 11 in 4'11" sto mollando.. mi avvicino , avrei bisogno di una bottiglia d'acqua ma niente, allora rallento.. 4'19" il 12 esimo ..e 4'34" il tredicesimo in piano , giro alla rotonda e arrivo dopo 200 metri al traguardo.. 58'29" i 13,2 km media 4'26".. (60 esima posizione , ieri 35..)
Adesso inizia lo show.. Vado a bere .. 14 bicchieri tra acqua e finalmente sali di integratore.. appena dopo ritorno verso l'arrivo e iniziano ad arrivare barcollando alcuni podisti, disidratati e sfiniti, alcuni li teniamo su a braccia, uno lo mettiamo su un cartellone ha 40 battiti , lo assisto ,aspettiamo l'ambulanza , che non c'e'!! dico una gara cosi' e non c'e' un'ambulanza sul posto ? ieri a Cavo c'era, oggi ??? praticamente con l'aiuto di una ragazza l'abbiamo sistemato , con acqua fresca e gambe alzate, sino a riportarlo a70 battiti.. Nel mentre arrivava il grosso del gruppo, ma i 2(??) addetti al rinfresco non riuscivano a sopperire alla massa, allora insieme a degli amici , passiamo dietro i tavoli e iniziamo a vuotare l'acqua a tutti in maniera veloce .. mezz'ora di flash e poi si calma la faccenda.. possiamo andare!! No comment.....
Sono curioso di vedere podisti.net cosa scrive... !!
Per la mia gara , gambe ok nessun problema , ho solo sofferto il caldo ..
Domani tappa a Capoliveri, sterrato e caldo.... speriamo in bene ;-)
Le classifiche in internet non ci sono ancora.. il server di wedosport e down da ieri.. il sito della promosport non e' aggiornato... che tristezza ;-)  .. i saraghi non abboccano per il troppo vento , che giornata di m..! ;-)
PIMPE

p.s. commento da promosport

24-05-2011
IL GIRO TORNA A MARINA DI CAMPO DOPO 3 ANNI E RITROVA ANCHE ... IL SOLE

Dopo lo spettacolare esordio di Cavo , la carovana del Giro è approdata nel comune di Campo nell'Elba e nello specifico sulle strade di Marina di Campo . Il via sul lungomare per affrontare gli impegnativi k.m. 13, 900 dove caldo e salita ( a metà gara ) hanno lasciato il segno .Pronti via e come il giorno prima scappa Alessandro Galizzi in compagnia di Tommaso Manfredini e di Michele Dall'Ara, i tre tengono lontano l'atteso Antonello Petrei che li riprende e li stacca nel finale per andar a vincere per distacco e legittimare il ruolo di leader in classifica generale . Nel finale si smarrisce Manfredini che perde il podio conteso dal duo Dall'ara - Boroni , giunti nell'ordine , ma il debuttante Manfredini per un solo secondo rimane al secondo posto nella generale davanti a Michele Dall'Ara . Boroni ed Alessandro Galizzi confermano il 4° e 5° posto nella classifica dopo due tappe .
Tra le donne splendida riconferma ad opera della padovana Laura Cavara ( 8° Assoluta)
che ipoteca il giro avendo sulla vicentina Paola Fedeli ( 2° anche a Marina di Campo) un vantaggio di 64 secondi , sempre 3° come di tappa la genovese Anna Boschi , mentre al le sue spalle lotta tutta bresciana , tra compagne di squadra, tra Cristiana Bonassi ed Anna Maria Saottini Bresciani per il 4° ed il 5° posto . Domani il giro( ore 9,30) sarà il quel di Capoliveri, nel suggestivo scenario dell'antica Caput Liberum con il passaggio dalla spiaggia dell'Innamorata si daranno battaglia sulla distanza di k.m. 11 i 390 runners rimasti in gara . Sarà il prologo al giorno di riposo confermato nella giornata di giovedì.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi pare che l'organizzazione sia "approssimativa" come l'anno scorso....o sbaglio? Un peccato pèerchè un giro organizzato all'Elba meriterebbe qualcosina di più.....!!!
omar

franchino ha detto...

Beh il traffico aperto dà quel brivido in più... :-D
Da rivedere ancora quest'aspetto... troppo pericoloso.

GIAN CARLO ha detto...

Così è un massacro... direi che dovreste organizzare una protesta corale all'organizzazione.

theyogi ha detto...

quoto janco, stavo per dirlo....

Anonimo ha detto...

Un'organizzazione che con il passare degli anni sembra accusare qualche crepa logistica a favore di un tornaconto economico che è rimasto immutato. Non è forse così? E' un vero peccato...

grinta ha detto...

non ho parole per l'organizzazione,
bravo per la gestione della gara, non è facile trovare le giuste motivazioni quando si nuota in condizione avverse!

Tosto ha detto...

roba da non crederci, e avete pure pagato!

Karim ha detto...

Un peccato davvero. Riuscirai a riprenderti le 30 posizioni perse?

Marco Bucci ha detto...

Bella cronaca sembra quasi di esser li' con te...
Certe organizzazioni andrebbero desautorate dalle manifestazioni loro assegnate : l'acqua non costa nulla e non la puoi far mancare, specie alla fine..!!

Quando c'e' vento e mare mosso, i saraghi si pescano col pancarre' e sul fondale basso. ;D

Buona continuazione...

Pimpe ha detto...

@omar: e' un discorso molto ampio , pero' certamente questo spettacolo di giro podistico meriterebbe un'assistenza di maggior livello e anche un gran numero di sponsor ...

@franchino: esatto il traffico deve essere fermato... punto molto importante ,concordo...

@GianCarlo: si, la tappa e' stata veramente difficile.....

Pimpe ha detto...

@theyogi: abbiam provato a farci sentire... ma il giorno dopo dicevano che era anche e soprattutto colpa di chi correva....

@anonimo: non so rispondere , posso dire che mi aspetto altre cose che non ho trovato negli ultimi anni....

@grinta: non avendo velleita' di classifica non mi son minimamente preoccupato di mollare subito .. certo che se volevo gareggiare al 100% questa giornata me la sarei ricordata parecchio...

Pimpe ha detto...

@tosto: l'isola fa tutto , poi quest'anno e' estate....

@karim: non ci penso minimamente.. :-))))

@marcobucci: ottimo consiglio.. io uso il bigattino e quasi a riva in 2 metri d'acqua.. ieri ne ho preso qualcuno piccolo, lasciati andare... :-))