.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

lunedì 28 gennaio 2013

NOVARA . San Gaudenzio: la breve ma intensa 9.3km


Novara 27/01/2013

A cartello della gara principale , i 21 km della mezza di San Gaudenzio, e' stata aggiunta una interessante corsa sui 9,160 metri che ha ingolosito la mia voglia di correre qualcosa in piu' dei 6 km dell'ammazzainverno concomitante a Boca. Da qui la scelta . Mi metto d'accordo con gli amici e ci si incontra a Novara al palazzetto dello sport .














Giornata decisamente fredda , per me , abituatomi bene al clima mite dell'inizio dell'anno .
Opto per un abbigliamento stile sci  nordico ..


Gola coperta , canotta di societa' e le Boston ai piedi.

Dopo un breve riscaldamento osservo la partenza dei 1080 runners della mezza alle 9.30
5 minuti dopo e' la volta del nostro turno, sotto il gonfiabile due chiacchere , attendiamo l'auto apri pista e partiamo.


Sparan subito la davanti e il primo gruppetto si defila in maniera scomposta.. poco dietro gia a sgranarsi il sottoscritto che visti i time di ingaggio propende per una gestione sensata della fatica...
Primo km cmq a 3'35" . Abbiam percorso tutto il viale dello stadio e andiamo ad incrociare corso vercelli, dove transitiamo per un breve tratto per poi affrontare una serie di vie interne , km 2 in 3'48". Sento il freddo specialmente alle mani, sono in compagnia di un ragazzo che fa una buona andatatura ma poi mi accorgo che non riesce a tenere il passo , difatti poco prima del km 3 (3'54") lo passo e allungo. Vengo a mia volta passato da un podista che rinviene molto forte e che prende poi 30/40 metri , nel tratto sterrato ed in leggera salita , unico pezzo se vogliamo , difficoltoso del percorso. Entriamo nella frazione di Torrion quartara e scatta il quarto (4'00") , riprendiamo l'asfalto che non ci lascera' piu' sino all'arrivo . Seguo poco distante chi mi aveva passato ma in effetti siamo tutti sgranati ,non ci sono gruppetti e correr da soli e' piu' difficile. Ache dietro di me si sono sganciati .Dopo aver percorso l'intero abitato svolta a sinistra e si ritorna verso Novara. km 5 in 3'56".

Qua siamo sul viale che ci porta alla cittadella, passiamo a fianco del campo da baseball, km 6 in 3'59". Svolto a sinistra ,saluto uno dei volontari sul percorso, vespolino, e prendo via Rizzottaglia che percorriamo tutta sino all'edificio dei vigili urbani in fondo, km 7 (3'51" ) .Su adesso verso lo stadio, si vede lontano la torre, ma si puo' fare. Ritorno dietro la centrale telecom di Novara S.Paolo, alla madonna pellegrina ,km 8 in 3'53" , e via quasi fino in fondo , poi si gira a destra si arriva allo stadio , altro amico di vespolate in servizio , ultimi 600 metri  scatta il km9 (3'51"), 160 metri  e arrivo tredicesimo assoluto.(quasi 500 i partenti..)

totale 35'30" i 9,160 km , media 3'52"/km ;-)

Primi assieme DeMiliani e Antonuccio, terzo Gambetta , quarto Bertona ,sesto Da Costa .



qua trovate le foto di Antonini foto (Dario) 

qua foto,commenti, di Antonio Capasso (Andocorri)


sempre di Arturo gli arrivi della 9.3 km.

articolo di Sandro Botelli 


Ringrazio tutti gli amici fotografi (Dario, Antonio, Arturo) per le foto della gara.
Fotografia e' "scrivere con la luce " e loro di pagine indelebili ne han scritte e ne scriveranno . Grazie ancora.


Attendo poi l'arrivo della mezza, il tutto molto ben organizzato devo dire, strade interne di Novara presidiate molto bene dai volontari , ottimo il rinfresco della dieci al bocciodromo , ottimo anche il pacco gara con i 5 euro dell'iscrizione .






la tabella di marcia
Questa settimana continua la preparazione della mezza , al via i lavori veloci e domenica trail di santa cristina
ciao
Pimpe

sabato 26 gennaio 2013

TUTTI A SANTA CRISTINA


Domenica 3 Febbraio si corre sui   Sentieri di Santa Cristina . (Borgomanero) NO.


Percorso di 25 km e ,dopo le varie suppliche ,  minigiro di 11 km .

La Ceci e la Barbara dopo aver pensato, visto il periodo, ad una intelligente formula scontata ( 5 euro l'iscrizione ) comunicano che il ricavato della manifestazione verra' devoluto all'associazione Baskin di Borgomanero.


Vi rimando alla home page del sito ufficiale della gara per le informazioni su percorso ,regolamento ed altro.

  • ISCRIZIONI LA MATTINA DELLA GARA DALLE ORE 7 (Presso il Centro Sociale in P.zza Don Ravelli)
  • PARTENZA GARE ORE  9.30
  • PREMIAZIONI  ORE 12.30
- cose IMPORTANTISSIME: ( riporto pure io )
  • ECOTAZZA O BICCHIERE PERSONALE, ai ristori ci saranno solo bicchieri ad uso comune quindi organizzatevi
  • RISTORI: - 15° - 21° km e all’arrivo vin brulè, birra e tante cose buone da mangiare
  • NON GETTATE RIFIUTI LUNGO IL PERCORSO

Saranno premiati i primi 17 atleti e le prime 17 atlete.
Tutti i premi sono in natura, non sarà distribuito nessun premio in denaro.

Ci vediamo sulla linea di partenza ;-)
ciao
Pimpe

martedì 22 gennaio 2013

Prossime gare


Le gare che integrero' nella preparazione della Roma - Ostia sono le seguenti :

27 Gennaio , Novara 10 Km , in concomitanza della 1/2 maratona di San Gaudenzio


3 Febbraio . Santa Cristina , Sentieri . 25 km / 11km.
10 Febbraio . Gattico . Gattico corre per beneficienza. 14 km
17 Febbraio . Vogogna . Winter trail. 17 km
24 Febbraio . Paruzzaro. ammazzainverno . 6 km.
3 Marzo .  Roma - Ostia  1/2 maratona 

Ci vediamo ;-)
ciao

PIMPE

venerdì 18 gennaio 2013

ROMA OSTIA 2013 : iscritto !


Ebbene si , a furia di promettere e ripromettere mi son deciso..
Ieri mi sono iscritto alla 39esima Roma Ostia , La Mezzamaratona come direbbe Giancarlo RB.
Prenotato anche il treno che mi portera' a Roma in poco piu' di tre ore da Milano.

Arrivo venerdi per mezzogiorno e riparto Domenica dopo la gara alle 16.

Lunedi' parte la tabella del gladiatore (come direbbe il Bress ) ...




Avvisate Benedetto....

ciao
Pimpe

lunedì 14 gennaio 2013

AMMAZZAINVERNO - LESA 13/01/13


Prima della camminata Lesiana, sul lago maggiore a Lesa appunto. Gara che a discapito delle previsioni meteo a regalato una mattina discreta si senza sole e ma soprattutto senza pioggia e neve.
Numerosi i presenti con partecipazione dei podisti del varesotto , tra cui , conosco finalmente , Beppe Bollini anche lui blogger e velocissimo runner .

Giunto sul posto, iscrizione e cambio di indumenti , poco tempo per un veloce riscaldamento. Questa settimana all'attivo solo due uscite causa lavoro ma oggi le gambe rispondono bene ai comandi.

Solito scambio di battute con gli amici e poi mi piazzo in terza fila alla partenza.

( altimetria )
Via, si va verso la stazione , mi accodo ad un gruppetto partito bene, cerco di non andare fuori giri ma nello stesso tempo non perdo la Clerici , seguendo la sua andatura regolare. Passa cosi' velocemente il primo km , 3'44" . Passiamo nel tratto sterrato a seguire la ferrovia , le posizioni sono delineate.Giunti a Solcio di Lesa rientriamo su asfalto prima di infilarci nelle viette del caratteristico paesino, km 2 in 3'42". Il percorso e' un susseguirsi di corti ma fastidiosi saliscendi che possono ,alla lunga,stroncarti. Salitina secca di 400 metri dove allungo sul gruppetto ,tornatino con controllo   e poi giu per 350 metri di discesa dove perdo sempre. Difatti vengo ripreso.. Nuova salita lunga stavolta, passa a meta' della stessa  il terzo km (4'12")  poco prima del passaggio sotto la ferrovia , si alternano tratti sterrati a tratti asfaltati e continui saliscendi , percorso molto muscolare..




Al km 4 (4'24") siamo nella parte alta di Lesa appena dopo il bivio per Comnago, si scende. In piano riaggancio Luca che mi aveva passato in precedenza , poi affrontiamo l'ultimo tratto in salita a margine del bosco ,km5 in 4'18", prima del punto piu' alto del tracciato. Vedo poco avanti il gruppetto di 6 persone un poco sgranato , iniza la discesa verso Belgirate dove si giunge dopo 600 metri , qua si ripassa sotto la ferrovia per prendere in una curva a destra ,troppo secca, la mulattiera che ci riporta verso Lesa .Arriva il sesto km corso in ripresa a 3'50". Stacco Luca sul salitino e mi fiondo approfittando della leggera discesa verso un concorrente un po' distante ma che mi invoglia ad accellerare. Sono gli ultimi 970 metri con il finale in Lesa affrontando gli ennesimi sali scendi rapidi e cambi di direzione.
Arrivo a 3'50" di media per gli ultimi 970 metri. 22 esimo in 27'57" i 6,970 km , media 4'/km.



ottimo il percorso , su una gara da tenere in considerazione per l'anno prossimo.
Non sarebbe male anche una edizione estiva . ;-)

Qua la cronaca dal blog di Beppe Bollini da dove ho estrapolato la classifica sotto.


CLASSIFICA MASCHILE: 1° Stefano Luciani (25’05”), 2° Giuseppe Bollini (25’08”), 3° Paolo Ferrigato (25’18”), 4° Luigi Sorrenti (25’20”), 5° Paolo Giromini (25’29”), 6° Matteo Borgnolo, 7° Matteo Malatrasi, 8° Silvio Gambetta, 9° Cristiano Marchesin, 10° Marco Maginzali.
CLASSIFICA FEMMINILE: 1a Cristina Clerici, 2a Monica Bottinelli, 3a Annalisa Diaferia, 4a Loredana Ferrara, 5a Ombretta Bellorini, 6a Federica Schiavini, 7a Chiara Cerlini, 8a Angela Anni, 9a Gisella Campolo, 10a Kimberly Danza.

Vedo di recuperare il numero degli iscritti .. [ 470 ufficiali.. ]

ciao
Pimpe

lunedì 7 gennaio 2013

Ghemme - INVERNAL k20/11


Venerdi sera girando per siti mi sono imbattuto nella locandina della Invernal K20/11 e volendo correre almeno 10 km tirati la domenica e approfittando delle temperature primaverili ho optato per Ghemme. Ha dirla tutta mi e' piaciuto il video di parte del percorso sul Sesia poi e' organizzata dagli amici del trail running quindi una garanzia .

Domenica mattina sole e non fa freddo , parto di buon ora da casa ed infatti  prima delle 9 sono sul posto. C'e' gia un sacco di gente all' impianto sportivo e incontro tantissimi amici .

Presenti le attente macchine fotografiche di Arturo Barbieri per Podisti.net e Costantino Pagani . In fondo i link alle loro foto, come pure quello dell'organizzatrice Julia Baykova .

Per iniziare l'anno sfoggio la canotta Aliena del 2012 , a breve partiremo con le nuove , devo ancora sistemare eventuali sponsorizzazioni...




Faccio un po' di riscaldamento e per le ore 10 ci portiamo sulla linea di partenza, il lungo partira alle 10.15 dopo di noi e a seguire gli 11km della nordic walking.


Partenza buona , faccio il mio passo non correndo una 10km da un sacco di tempo, il gruppo sfila , rimango con Bob e Tiziano. Passiamo subito un cavalcavia dell'autostrada, certo che far fatica al primo dosso non e' confortante ma stiamo li e vedremo. Mi metto davanti e faccio l'andatura , si viaggia sotto i 4' , primo km in 3'51" quasi interamente su asfalto per poi passare allo sterrato. Percorso piatto , unica difficolta il terreno un poco irregolare ma in buono stato, non c'e' fango. Secondo km in 3'52" inizio a risalire le posizioni trascinandomi Tiziano, il terzo un po' piu' problematico come percorso va in 4'03", arriviamo alla cascina dove invertiamo rotta e passiamo direttamente in riva al Sesia,km4 in 4'03".  Tiziano va a condurre e fa un buon passo. Sta andando a prendere via via quelli davanti che perdono qualcosina nei nostri confronti, io lo seguo un po' a fatica. Ai tratti su strada sterrata si alternano pezzi in stile cross che il campaccio fa ridere a confronto . Km 5 in 4'07" e km 6 in 4'06". Dopo il sesto si va proprio a percorrere un bel tratto dove aggancio Cristiano partito bene , sto un po' dietro lui ma perdo Tiziano che allunga. Esco dal tratto puro cross e ritorno sulla strada sterrata km 7 in 4'20". Riprendo l'andatura ma siamo contro un leggero vento , km 8 in 4'17"; dopo 200 metri si gira a destra passando in un prato al limite di un bosco di pioppi . Ne ho ancora e provo a tornare sui 4, il nono lo passo in 4'13" .



Ripassiamo sotto l'autostrada, leggero allungo vedo il concorrente davanti , non mi interessa passarlo, in quanto esser gia li con lui mi fa capire che la prova e' andata bene. km 10 in 4'04". Ultimi 700 metri per ritornare all'impianto sportivo dove chiudo in 15esima posizione. 10,690 metri in 43'46" media 4'06"/km.





1° Gambetta Silvio (Boggeri Arquata)
2° Bedino Gianfranco (Atl. Vercelli)
3° Demori Claudio (Trinese)
4° Sanfilippo Ludovico (Atl. Candelo)
5° Munerato Marco (Fulgor Prato Sesia)
6° Vinzio Elvio (Atl. Valsesia)
7° Marco Vacchini (Amatori Sport Serravalle)
8° Antonio della Ventura (libero)
9^Clerici Cristina(Comense) - 1^ donna
10° Rossitto Daniele (Pod. Arona)
11° Zaccheo Andrea
12
° Lamberti Tiziano
13
° Abbatiello Pasquale
14° Guidetti Fabio
15° Il Pimpe Giuseppe Prina (Gravellona VCO)
16
° Tara Cristiano
17° Manfron Flavio (Amatori Sport Serravalle)
18
° Quartagno Mauro

Pagani Laura (Caddese) - 2^ donna
Destro Sonia (Ermenegildo Zegna)- 3^ donna

qua la classifica 11K

Per la 20k invece i primi 3 sono :

Vaccina Tommaso , Luciani Stefano , Ponti Luca.
femminile : Maestroni Daniela, Rinvenuto Cinzia, Righetti Luana.

qua la classifica della 20K


sul sito trail running trovate il resto delle classifiche , foto ecc.

articolo di Maria Muraro e di Ivo Casorati per podisti.it e foto di Arturo Barbieri

foto di Julia Baykova: album1   album 3
album 5

foto di Vincenzo Bertina album2

foto by Cleo album 4

foto di Costantino Pagani Catchrun (in arrivo) , [occorre profilo Facebook ]

foto di Carlo Bolla (biellaedintorni.it) : album1 , album2 .

ecco lo strano The schiumato marca Menabrea distribuito alla fine della gara ... ;-) grandissimi !


Rinnovo i complimenti per la riuscitissima manifestazione .
Un saluto a tutti gli amici incontrati nuovi e vecchi , buon anno !

PIMPE

venerdì 4 gennaio 2013

VENTO DEL NORD...


Come direbbe il caro grande Gianni [Brera] , la padania ,che e' stata una sua invenzione, non c'entra molto, se escludiamo alcuni poveretti che hanno portato la citta' di Busto, suo malgrado, al centro di ultime cronache razzistico-calcistiche sulle quali non entro nel merito.

Mi riferisco alla mia serata dopo l' ubriacante ultra trail all'Ikea di oggi pomeriggio, assaggio nordico dal quale oltre al sistemistico e puntiglioso sistema di montaggio mobili dovremmo anche importare il senso di rispetto per le persone e cio' che ci circonda;

Rientrato stasera un' aria calda da nord ,il cosiddetto Fhoen mi ha subito ricaricato le pile..

Cambiato al volo e fuori per un lento che e' passato ad essere un medio in progressione..
Il cielo a contorno striato di nuvole rosso porpora , le giornate che si allungano , l'aria calda in faccia  ; quasi subito arrotolo le maniche della maglia e metto a fianco , nei pantaloncini , i guanti.

C'e' proprio un mondo strano stasera, mi salutano alcuni passanti , mentre corro.. mai successo.
Vuoi vedere che e' merito di quest'aria ? Che sia solo un apporto maggiore di ossigeno? Un po' forse come durante i temporali, quando i lampi formano l'ozono (O3) e ci dan quella sensazione di iperbarico al respiro...

Non so ,ma non me lo chiedo piu' di tanto e corro... Le gambe girano nuovamente come tanto tempo fa.. finalmente il flessore non rogna piu' e il ginocchio vittima stessa del problema non reclama.
Tutto ok. A casa a piegare le lenzuola nuove e i piumini.

Un tocco di mediterraneo alla cena.. li rimaniam maestri a confronto delle indigeribili polpette svedesi ..
Che sia necessario un ulteriore scambio culturale ?
Ok....        Filippa .. a che ora passo ?


Pimpe