.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

mercoledì 6 agosto 2008

Utime da NY - video NYRR

Inserisco l'articolo di Stefano e il video dei NYRR dove ci siamo anche noi... (2:01)

AUDIO A MANETTA...!!


http://www.nyrr.org/resources/video/local/2008/nyc_half.asp


New York City Half Marathon .


Ultimo giorno di trasferta americana. In attesa dell'aereo che mi riportera' a casa, ho finalmente il tempo di scrivere due righe sulla New York City Half Marathon svoltasi domenica scorsa, 27 luglio. La gara e' certamente molto meno famosa della grande Maratona di novembre ma e' comunque bella da correre e intensa da vivere. Il percorso si snoda per intero sull'isola di Manhattan: si parte dal Museum Mile e si prosegue per i primi 10 km sui saliscendi di Central Park; dopo un giro completo del parco si esce sulla 7th Avenue puntando direttamente su Times Square; si supera l'incrocio con Broadway svoltando poi a destra sulla 42th Street in direzione dell'Hudson River. Giunti ai bordi del fiume si e' ormai in vista del 15.mo km. Da li' lunga volata sulla West Side Highway fino all'arrivo in Battery Park. La nostra giornata non e' iniziata nel migliore dei modi: alle 6:30, ora di ritrovo davanti al Guggenheim Museum, una pioggia battente accoglie gli oltre 15mila partenti, una folla strabordante di runners ordinatamente organizzata nelle gabbie di partenza da un'organizzazione perfetta e rigorosa. Alle 7 la pioggia smette di cadere, il tempo per suonare l'inno americano e dare il via. La marea di corridori si riversa come un fiume in piena sui sentieri di Central Park. L'inizio e' critico: non si riesce a correre speditamente e, alla lunga, i saliscendi del parco si fanno sentire. Per fortuna, a bordo strada, migliaia di newyorkesi sostiene e incita i corridori, applaudendoli dal primo all'ultimo. Non mancano gli incitamenti "Go Italy!" quando il pubblico riconosce qualche italiano che corre con la t-shirt tricolore. Un vero bagno di folla accoglie i runners a Times Square, si viene letteralmente trasportati dalle urla della gente fino all'Hudson River. Da li' i km finali sono un giubilo per i piu' allenati e una sofferenza per chi, come il sottoscritto, e' uscito troppo veloce da Central Park, sottovalutando il clima fortemente umido della citta' che mette tutti a dura prova. Saranno infatti 10.500 coloro che vedranno lo striscione d'arrivo a Battery Park, gli altri si ritirano o vengono fermati perche' non riuscirebbero a terminare entro le tre ore previste. Per chi arriva alla finish line e' festa grande. Il vincitre e' l'etiope Tadesse Tola, che chiude in 1h00'58"; la prima donna, la keniana Catherine Ndereba finisce in 1h10'19". A guidare la pattuglia degli italiani il nostro Diabolik Pistis, giunto al traguardo in 1h25'45". Per il sottoscritto la soddisfazione di essere il sesto "azzurro" all'arrivo, con il tempo di 1h36'59". Ma in giornate come questa il risultato e' relativo, ci si gode la gara km dopo km in una cornice magnifica di tempo e di pubblico che questa citta' riesce sempre a regalare. Un grazie quindi a New York e ai newyorkers; come pure a tutti gli italiani (e a tutti i Road, ce n'erano diversi) che hanno condiviso con me questa avvincente trasferta americana.


Stefano





6 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Ma avete pagato 50$ per finire su quel video o è casuale?

AlePioli ha detto...

Sono AlePioli, uno dei quattro dell'"ave Maria"....ovviamente non c'è niente di casuale, 50 $ a testa sono stati, visto il video, un ottimo investimento, non trovate?

Pimpe ha detto...

ma che 50$$$ sono loro che ci hanno pagato.. dove li trovavano 4 con la canottiera uguale con la scritta ITALIA ??
:-))

Furio ha detto...

GRANDE Pimpe! :D

@Alepioli Un bel ricordo bravi..fosse stato ad esempio alla Stramilano nemmeno per sogno...ma 50$ a NY forse li avrei spesi anche io, malgrado la mia oculatezza nel sperperare sordi(io la chiamo così)..

Pimpe ha detto...

be, come ha detto anche Stefano (nella mail dove ci segnalava il video ) su 10506 arrivati beccare noi 4 cosi' e' abbastanza incredibooolss :-))) ma non abbiamo pagato nessun riscatto , chiedete alla Farnesina :-)))

Fatdaddy ha detto...

Doppia goduria! Grandi!