.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

domenica 23 marzo 2014

Lisbona e il ponte




 Il ponte.  Quel benedetto ponte sul Tago a Lisbona si chiama XXV aprile , che strano ,come un campo di atletica milanese.. Una giornata calda gia alle 9 .. I nostri poncho viola non servono a molto. Io lo regalo ad un signore mentre da Pragas zona Almada mi porto alla Partida .33.000 persone ma voglio andare davanti e li vado a piazzarmi.. un'ora e un quarto fermo in piedi e sotto il sole. Mi passano una bottiglia d'acqua e ne bevo un sorso.. Poi e' l'ora. Via . Fare di corsa quel ponte e' un'esperienza mitica.. solo chi ha provato sa.. all'inizio  un po' di traffico dovuto al fatto che non essendoci griglie anche i piu' lenti e "ingombranti" potevano trovarsi davanti , poi le corsie larghe hanno risolto il problema.. Passarci sopra da un senso di liberazione, non lo affronto adagio ma forte , sin troppo forte per quei 3 km che ti lanciano in un'altra dimensione per poi scendere e finire disidratato o quasi i 21 km di questa bellissima mezza maratona..
Gioco per 8 km passando in 30'01" , poi remi in barca e via sino all'arrivo in 1.27'03"..








Si poteve far meglio con una partenza cauta e ragionata ma a volte correre serve anche per svuotare la testa e questa e' una di quelle volte.. Un ponte serve per portarti dall' altra parte della riva  e percorrerlo a tutta e' una manifestazione di voglia di cambiamento , di rinascita  e allora , andiamo ..


Per il resto le  foto della gara  parlano da sole ..





























aggiungo una foto che il Moretz mi ha scattato a Cabo da Roca ,il punto piu' a ovest dell ' Europa , di fronte l'Atlantico ;-)


Alle prox.
Pimpe

12 commenti:

Olivier Déchance ha detto...

A volte mentre corri e piu importante svuotarsi la testa come dici che guardare i numeri, cmq bravissimo!
Una belle gita!

franchino ha detto...

Dalla mezza ai 1500 indoor senza batter ciglio! Brau Pimpe-ro!

marianorun ha detto...

Da come saluti il sole d'Occidente si capisce che sei felice. Questo fa la differenza tra la vita qualunque e la tua. Io ti rispondo, da una barchetta in mezzo al mare, con lo stesso movimento astrale...

Pimpe ha detto...

@olivier: si , questa era una di quelle volte e cosi e' stato..

Pimpe ha detto...

@franchino: da Ancona a Lisbona andata e ritorno... :D

Pimpe ha detto...

@marianorun: si, a cabo da roca ero felice come Heidi quando e' ritornata sui monti.. :D
vedere il sole tramontare a occidente mi ha dato una carica enorme .. vediamo di sfruttarla da ora in avanti !! buon vento anche a te!

Fausto di Bio Correndo ha detto...

Come Franchino ho pensato anch'io al passaggio chilometrico repentino, beh non si può fare entrambe a tutta e Lisbona con le condizioni descritte non poteva che andar così, ma senza rimpianti immagino!

Pimpe ha detto...

@fausto: Lisbona e' un ponte fra l'europa e il nuovo mondo... e' detto tutto.. !

Master Runners ha detto...

La prossima settimana allora na maratona te lo poi pure fa :D

Pimpe ha detto...

@master: maratona gastronomica sicuro :)))

Kikko ha detto...

Bella la maglia...di la verità sei andato li per quella;-)
Bravo Pimpe la prossima mezza che vuoi fare così dimmelo che ti utilizzo come lepre per i primi 8 km!

Pimpe ha detto...

@kikko: si , sono andato per la maglia....
come lepre ? ooookkkkk :D :D