.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

mercoledì 15 maggio 2013

Giro dell'Elba - terza tappa



E siamo alla terza tappa , dopo la scottata di ieri giungiamo a Capoliveri . Tappa come sempre tra le migliori se non la migliore che pero' mancava dei suggestivi passaggi sulla spiaggia di Terranera , sentiero finale non in sicurezza, ma che aggiunge il passaggio per circa 900 metri all'interno del carcere di porto azzurro.

Giornata nuvolosa , con vento di Scirocco a raffiche fastidiose in alcuni punti.

Massaggio dai magnifici 3 prima della partenza poi leggero riscaldamento e via.

Si parte dalla piazza antistante al porto , per poi salire via asfalto verso Rio nell' Elba, km 1 in 4'15" . Sempre in salita sempre su asfalto andiamo verso il primo bivio km 2 in 4'14" . Eccolo, si scende verso Reale ma si va a prendere la prima rampa in salita .


km 3 in 4'49" , via su asfalto siamo in fila salgo benino; al km 4,62 si scende , km 5 in 5'01" (+51 m dsl) . Adesso stiamo percorrendo una discesa su sterrato, stavolta scendo bene e recupero posizioni, arrivo al km 6 in 3'41"  , salita sterrata che corro completamente , al km 6,560 scendo su asfalto riprendendo parte del percorso di andata. km 7 a 5'16".
Questa volta scendiamo a Reale km 8 in 4'14". ecco la mitica rampa di cemento , anche qua senza smettere di correre , si sale sulla sommita' del promontorio e si scende verso l'ultima spiaggia da percorrere ..
Km 9 in 5'00" . Adesso piedi sulla sabbia e la mitica salita in mezzo ai pini marittimi , salgo seguendo un concorrente che procede a piccoli passi e mi adeguo, ottima mossa perche' alla fine in piano parto deciso sul tratto al di fuori delle mura di Forte Longone, dove scatta il km 10 in 5'34".


Adesso la parte piu ' suggestiva , entriamo all'interno della struttura penitenziaria , il forte Longone . Una cittadella all'interno di Porto Azzurro, scortati per l'intero tratto dall'attento sguardo delle guardie carcerarie e da qualche detenuto che applaude il nostro passaggio. km 11 a 4'48".
Usciamo dal carcere e via giu verso la piazza di Porto azzuro km 12 in 4'08" e dopo 550 metri a 3'32" chiudo la fatica in sessantesima posizione . 57'34" i 12,55 km media 4'35"/km. (sempre quinto di categoria)

le classifiche su wedosport


domani riposo , venerdi Rio nell'Elba .

ciao
pimpe

2 commenti:

theyogi ha detto...

ti vedo in gran forma, altroché, vecchio gabbiano di scogliera.....

Kikko ha detto...

E se chiudevano il carcere mentre lo stavi attraversando??
Mi toccava spedirti la torta con dentro la lima:-DDD

Grande Pimpero continua così!!