.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

lunedì 3 agosto 2009

LA MIA WILD, WILD RUNNING


Francesco, Antonio,Pimpe,Alessio.

Fatta ! Posso dire di avere portato a casa la pelle, nel senso che come alcuni non ho lasciato pelle e sangue a marcare il percorso ma sono arrivato integro.. no ,non mentalmente ma almeno fisicamente ...
Niente da dire la gara e' bella ! Possiamo trovare altre scuse se non vogliamo correrla , ma e' fatta bene ; percorso , premi, assistenza .
Non capisco perche' non e' partecipata come meriterebbe, ma su questo si puo' ( e si deve) lavorare.
Inserita nel calendario FIDAC (federazione italiana di AntonioCapasso ).. che sicuramente portera' parecchie persone l'anno prossimo e' aperta ad atleti fidal e non e preceduta da un simpatico minigiro che arriva dopo piu' di un km tra gli applausi di chi poi correra' la gara lunga.

Al via insieme al mio nuovo socio di allenamento ,Alessio, (ottimo il suo esordio) trovo a sorpresa Francesco(Road runners Milano) che aveva letto dal blog della mia partecipazione ed aveva deciso di unirsi al gruppo .. :-)
Ecco la cronaca.
Partenza dalla piazzetta di Stresa a fianco dei tavoli fidal , si va in leggera discesa per poi subito a svoltare a sinistra e andare a percorrere un saliscendi passerella per le vie interne del centro.



dopo il primo km tranquillo ,pensando alla salita, percorso in 4e18 ,ci spostiamo nella parte alta di stresa e iniziamo appunto la salita su un ciotolato reso viscido dai due temporali della notte e che poi ha contribuito alle cadute. secondo km in 4 e 44 , Alessio tiene bene il pezzo in pendenza, io prendo un passo prudente, anche troppo ma va bene cosi'.


dal secondo al terzo c'e' il dislivello piu' seri0, sulla mulattiera , saliamo in 5e 59 . siamo sotto Brisino.
Tra il terzo e il quarto aggancio la Baikova un po' in difficolta oggi, siamo sempre nei boschi . Al termine del quarto vedo che Alessio accusa leggermente la salita e rimane insieme ad un gruppetto di 3 runner. Io allungo e arrivo in localita' San Giovanni dove un tornantino sempre sulla mulattiera e sempre in salita ci avvicina a Magognino ma , prima di giungerci un muro finale di 500 metri su asfalto, in ingresso paese , da la mazzata finale a chi aveva gambe e fiato in riserva.



Si gira al GPM al km 5,78 poi si parte a picco in discesa , all'uscita di Magognino km6 in5e 46 primo pezzo ancora asfalto e poi gradoni e sassi nella mulattiera che ti riporta sotto . Io qua mollo subito, non sto in piedi. dopo 500 metri spiana e si passa su asfalto per altri 500 metri in ingresso a Brisino. Questi li corro forte perche' non volevo perdere posizioni ,dato che 2 mi avevano passato sulla discesa e .. non ci stavo..! :-) settimo in 4 e 21 .
poi ritorniamo sulla strada percorsa all'inizio ,quindi sassi tondi viscidi.. un disastro.. km 8 in 4e32 per fortuna in fondo , l'ultimo pezzo di discesa aveva dei lastroni e ci si poteva correre abbastanza tranquilli sopra. Non perdo piu' posizioni anzi ne recupero 2 ;nono km in 4e01 . si arriva in ingresso a Stresa ,ultimi 500 metri tirati a 3 e 26 di media .



Chiudo in 47 e 57 37esimo. (1 e 39 in meno dell'anno scorso) .
Calcolando la partenza tranquilla e la discesa pure, direi soddisfatto.



(il percorso)

Alessio giunge in poco piu' 51 minuti , Francesco a 56'42" .

classifica ufficiale maschile e femminile

foto by Capasso site album1 e album2

complimenti all'organizzazione e arrivederci ,sicuramente , all ' anno prossimo !

p.s. ditelo ai vostri amici runners ;-)

12 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

complimenti direi che ci sei... hai anche dimostrato tenuta e questa è una novita'

Patty ha detto...

Mi spiace per non esserci stata ma dopo l'acqua di sabato immaginavo la discesa........Bravo!

Pimpe ha detto...

@Giancarlo: anch'io pensavo la stessa cosa sulla tenuta .. vuol dire che sto invecchiando ? ;-))
adesso attacco con la velocita' .. !

@patty: immaginavi bene ... cmq ti ho visto domenica mentre ti allenavi con una tua socia :-)) li, ho detto :" bigia anche oggi".. ;-)))
grazie! :-)

Kikko ha detto...

Bravo Pimpe riuscire a rimanere in piedi su quel tipo di tracciato è già un impresa...poi sei anche arrivato meglio dell'anno scorso...complimenti mitico!

the yogi ha detto...

curiosa sta gara, prima la salita a stroncarti poi la discesa a rotta di collo.... ce piace!

Alvin ha detto...

La Prima foto l'hai fatta da veterano... sorrisino e manina a mezzavia come dire "Bellalì" direi tempo egregio, 1:39 in meno dell'anno scorso e col freno a mano (giustamente) tirato in discesa non è roba di poco conto!

Pimpe ha detto...

@kikko: grazie, in effetti tutto sommato piu' che positivo considerando i primi 4 km tranquilli e un po' imballato , poi un colpo di accelleratore ,poi freno tirato in discesa e accellerata in piano devo ritenermi soddisfatto soprattutto in proiezione per la stagione autunnale..! :-)

Pimpe ha detto...

@yogi: e alcuna la discesa l'hanno "misurata" tipo "Paperissima..."

@alvin: il tempo l'ho guadagnato dal km 4 al 5,85 poi nel finale..
bella gara..

Barbarella ha detto...

e BRAVO Pimpe!!!
..quello con la canotta rossa lo conosco: è l'Enrico qui di Verbania!!! volata finale con lui? ;-)

Pimpe ha detto...

@barbarella: no , son arrivato da dietro a palla.. lui era gia praticamente al traguardo ..! :-)

Ale Pioli ha detto...

leggo solo oggi il blog....gara molto particolare e interessante, da inserire l'anno prossimo se non sarò già via per le ferie....e poi la compagnia mi sembra buona! Compliementi a te e un bravo anche a Francesco!

Pimpe ha detto...

@ale_pioli: ciao Ale, quando vuoi , e' una gara particolare ma non piu' di tante altre nella mia zona.. qua salitoni e discese a picco non mancano mai...;-)