.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

giovedì 14 agosto 2014

Gravellona .Corsa della madonna dell'occhio.


13 agosto 2014

Torno dopo un paio di edizioni saltate a correre la gara del vco in corsa a gravellona, alla chiesetta della madonna dell'occhio. 244 i partecipanti a questa gara di 3 giri uguali ( nel 2011 2 e 1/2 ) che ci portano a correre nelle viette e in parte  nel percorso sterrato a fianco delle case.

Decido col boss di provare le gambe , stanche dai carichi di queste settimane dove 3 sedute pesantine in pista lasciano inesorabilmente il segno.

Ok , riscaldamento con Luca Mazza e poi  ancora qualcosa con Elvis , due allunghi e via, e' ora.

Partenza alle 20 e qualcosa dopo l'arrivo del minigiro. Subito veloci a infilare le stradine e a sgranarsi poi in fila indiana nel tratto misto sterrato erba fango.. 3'32" primo mille.. poi dopo 500 metri si ritorna su asfalto e i 2 km passano a 3'38".. passaggio sul traguardo per il primo giro 2,33 km , km 3 in 3'39" siamo nella parte in erba , proseguo dopo aver agganciato Francesca che conduce la gara femminile e Mattia. Resto con loro passiamo a 3'49" questo km un po' piu ' lento perche' in gran parte ricalca il pezzo piu' difficoltoso dove in alcuni punti ci si ferma quasi per rilanciare l'andatura. Anche il km 5 e' a 3'47" qua c'era un po' di stanchezza.. Ultimo giro gia iniziato e si allunga nuovamente con Francesca che tira il sesto che, malgrado sia anch'esso nella parte piu' tosta, si chiude a 3'42" e il settimo a finire la gara addirittura in 3'37".



14 esimo dietro a loro due in 25'51" media 3'41" i 7,02 km di un percorso tosto anche se quasi pianeggiante.

l'arrivo by Dina Mauro


FOTO BY VANNI BESUTTI (facebook)

cronaca e classifica by Vanni Besutti

Viene dal paese di Papa Francesco il vincitore della corsa della Madonna dell'Occhio di Gravellona Toce. Si chiama Gabriel Bonari ed è un triatleta della società gravellonese Los Tigres. L'argentino è stato al comando fin dal primo dei tre giri previsti e al termine dei 6,900 km totali ha fermato il cronometro su 23'33".Per il secondo posto l'ha spuntata Rocco Macellaro (23'58") che nell'ultimo giro ha avuto la meglio sul giovanissimo Mattia Ferrari (24'13").Fra le runners in gonnella netta l'affermazione di Francesca Durante (25'48),quindi piazza d'onore per Michela Piana (26'57") e al terzo posto la giovane promettente Chiara Schiavon (28'21").Record di partecipanti con 244 podisti al nastro di partenza.

il percorso
ciao
Pimpe

lunedì 11 agosto 2014

Allenamento... e Gozzano S.Lorenzo


Sto saltando parecchie garette serali e cio' non mi va, per me queste gare sono soprattutto occasione
di incontro con gli amici podisti e rinunciarci non mi mette di buon umore.. a volte sono presente a vedere gli altri ma non e' comunque correre insieme..

A giustificazione di tutto c'e' la voglia di migliorarsi in pista sugli 800 dove ho trovato la mia dimensione di corsa, riesco difatti a coniugare la velocita' con la resistenza e ad ottenere, come dimostrato, ottimi risultati.



Queste due settimane sono state caratterizzate da allenamenti mirati caratterizzati da sessioni veloci e sessioni aerobiche. Sono comunque ancora un po' scarico , lo noto , ma in miglioramento.

Vi indico le sedute:

MAR 29/7 : 5x300 RG (800= 2'35"/km)  rec4' + 2x50 r2 +4x100 (50" ~ )  -pista-
MER 30/7 : 1 ora di lento in progressione (4'30"/km)
VEN 1/8   : 4X300 ER (50mt +150mt controllo +100mt) R5' + 3 x200 R1 -pista-
DOM 3/8  : 3X1000 (3'40"/KM) rec 2'30" + 5x500 (3'25"/km) rec2' +10x50 salite 6 8 %

MER 3/8  : 3x600 (1.52,1.51,1.49)rec 4' +4×100(16,15,15,15) rec 2 +1×500 1.27 20 -pista-
GIO   4/8 : 30'CL (4'33"/KM)+ gara Gozzano (lento 27' ~ )
VEN 5/8  :
ER. 4x300 (49.44 49.5 48.4 48.64) rec 5' +3×200 (32.25 32.64 31.80) rec 1'
DOM 10/8 : 5x800 rec 3' a 5'/km  (3' - 2'55" - 2'50" - 2'50" - 2'48") 

Le sedute veloci sono sempre precedute da 15' di riscaldamento e da 10' di defaticamento.
con le nuove adidas adios boost



ciao
Pimpe 

venerdì 8 agosto 2014

MERGOZZO. Giro del lago..


24 luglio 2014

Bello come sempre e di forte richiamo il giro del lago di Mergozzo raccoglie ogni hanno sempre consensi e partecipazione. Io la uso per far girare le gambe, la preparazione per la pista non mi permette di strafare quindi si sta in gruppo e ci si diverte. ;-) 



Dopo un giro di riscaldamento coi soci alieni . In gruppo per la partenza che anche se cauta porta il primo mille a 3'38" e davanti avevo il mondo.. 3'43" e 3'47" il secondo e il terzo km poi ingresso al campeggio, quartina e salitone che faccio lentamente per non caricare le gambe.. poi via sul sentiero azzurro e arrivo in piazzetta.. in 31'21" i 7,320 km media 4'19".





cronaca by Vanni Besutti :

Una partecipazione straordinaria al 13° giro del Lago di Mergozzo,ben 800 atleti non hanno voluto mancare a questo appuntamento podistico di grande richiamo e particolarmente suggestivo. Dopo i primi 2 km e mezzo sulla litoranea gli atleti hanno transitato all'interno del campeggio Continental dove ad attenderli hanno trovato i plaudenti turisti,quindi dopo un tratto di bosco la caratteristica spiaggetta "La Rustica" , a seguire il duro strappo per raggiungere il "Sentiero Azzurro", dal quale si gode una vista stupenda sul lago,poi il dolce scollinare verso la piazza Cavour in riva al lago ove era posto l'arrivo.


A tagliare per primo il traguardo non poteva che essere il campione ucraino Vasyl Matvichuk,il quale è partito subito forte per dare distacco agli atleti locali sapendoli più a loro agio sulla salita e sul sentiero sterrato pieno di insidie.Matvichuk ha concluso i 7 km abbondanti del percorso in 25'26",al secondo posto Ennio Frassetti in 26'39" e sul gradino più basso del podio Stefano Luciani in 26'49". Fra le donne bel successo di Sabina Ambrosetti che ha preceduto rispettivamente Michela Piana e l'intramontabile Giovanna Cerutti.Anche a Mergozzo come a Feriolo, la tradizione del bagno nel lago dopo la corsa è stata rispettata e a decine hanno fatto il classico tuffo dal pontile.





ciao
Pimpe

giovedì 7 agosto 2014

Feriolo . corsa d'estate.


17 luglio 2014

cronaca by Vanni Besutti.

Grande partecipazione alla "Corsa d'Estate" di Feriolo. Complice una bellissima serata (finalmente),il richiamo del tuffo nel lago dopo la corsa e la bellezza del percorso che si svolge nel parco di Fondotoce con partenza e arrivo dal caratteristico lungolago feriolese,585 runners non hanno voluto mancare a questa serale sulle rive del Maggiore. Grande partecipazione e grandi atleti al via. Presenti infatti alcuni dei più forti podisti della zona desiderosi di testare la propria forma in una corsa non competitiva ma fascinosa e molto veloce. basta scorrere l'ordine d'arrivo e troviamo davanti a tutti la gradita sorpresa di Vasyl Matvichuk (20'02") ritornato nei luoghi che lo hanno visto protagonista quando era atleta della Cover.Poi dietro di lui Salah Ouyat (20'46"),Stefano Clemente (20'47"),Kaddour Slimani (21'05")e Marco Martinella (21'31).Fra le atlete in gonnella ancora un primo posto per Michela Piana (24'24"9) che ha preceduto le giovani Sara Filiberti e Chiara Schiavon, quindi laura Pagani e Valeria piolini a completare la Top Five.



Per quanto mi riguarda corsetta tranquilla in 25'18" km 6,360 media 3'59"  poi bagno nel lago e cena sotto il tendone con amici.. ;-)




alle prox
Pimpe

sabato 2 agosto 2014

Busto . Campionati regionali lombardia di atletica leggera. 800 metri


Domenica 13 luglio 2014

E venne il giorno degli 800. Ci arrivo con un Oki grazie auna infiammazione alla gola rimediata la sera prima in canotta dopo la gara dei 1500. Gola a parte quelle che stanno bene sono le gambe che ,si vede, risvegliate dai 1500 metri anche se complicati dal giorno prima, han voglia di correre.



Giornata piu' calda della precedente ma non male devo dire.. le gare scorrono veloci e puntuali tocca a noi.

Io correro' nella batteria veloce, la prima delle tre previste.. anche qua categorie mischiate in base ai tempi di accredito. Svolgo un riscaldamento leggero insieme agli amici e poi e' l'ora..

Entriamo nell'anello e ci posizioniamo nelle corsie designate.









Ai vostri posti... e lo sparo..






Parto con le gambe molli ma non mi preoccupo piu' di tanto dopo la curva e i birilli del rientro in prima corsia gia passato tutto..


Enea accreditato di un 2 netti allunga subito io resto a ruota del gruppetto dei 3 davanti .. primo giro 1'05" circa preso da Lorenzo a bordo pista.


















Ora e' sopravvivenza e velocita' ... il gruppetto si gioca la M50 io dovrei essere a posto come M45 ma non si sa mai che anche nelle altre batterie si infili a sorpresa qualcuno senza accredito o un quattrocentista in escursione sugli 800.. Allora tengo sino ai 600 dove riaumento e prendo il quarto un M40 e mi involo sui 100 finali a cercare il tempo che arriva.. 2'11"82 PB e titolo regionale lombardia M45.








Non avevo visione del tempo impiegato ma Lorenzo mi aveva detto sotto i 2 e 12.. e ho aspettato le altre batterie per sapere di aver vinto .. pero' alla fine ero davvero felice !
Grazie a Luciano che ha visto lungo e alla mia voglia di cambiare marcia (in tutto) .. 



premiazione




































grazie ad entrambi




il video degli 800

ciao
Pimpe