.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

venerdì 25 ottobre 2013

Gamba d'oro , Piedimulera.


Domenica 20 /10/2013

Ultima gara da 10km del circuito gamba d'oro,domenica prossima la kermesse finale a San Maurizio di 5km e le premiazioni. Arrivo a Piedimulera dopo una serata enogastronomica non indifferente. Sveglia e tachipirina per un po' di stato influenzale gia della giornata precedente e partenza. La macchina va verso piedimulera la testa e' agli amici che correranno la Lago Maggiore Marathon

Arrivo in orario e dopo un caffe' vado ad iscrivermi.. Una sgambatina e con Alberto mi metto in coda.Non siamo tanti , solo 250 , numero basso per la gamba d'oro , molte le gare odierne..

Percorso solito lungo il toce con partenza e arrivo dalla piazza della chiesa di Piedimulera.

Ore 9 il via. Sono partito a ridosso dei primi che sembra non facciano subito un'andatura insostenibile.
Dopo il consueto giro del paese si esce verso il campo sportivo su una stradina comunque asfaltata. Primo km 3'33" .. Troppo forte , mi sfilo prudentemente e mantengo la posizione insieme a Vincenzo e Luca.
Arriva Gabriele di gran lena che ci passa e allunga,  km 2 in 3'47". Dopo 100 metri abbandoniamo l'asfalto e via passiamo sul ponticello del canale e giriamo a destra sulla strada sterrata che ci porta prima a passare sotto la superstrada e a fianco del fiume toce. KM 3 in 3'53". Adesso davanti vedo Gabriele e un altro ragazzo che sembra rallentare un po'. Dopo 500 metri vedo che ho un buon controllo del fiato e decido di provare ad allungare sui 2 soci. Mi vien bene la cosa , vado appena dopo il quarto (3'57") a prendere il tipo davanti e Gabriele , mi accodo anche se mi accorgo di averne per andare . Passiamo al quinto sempre su sterrato a 3'54" giro di boa sull'argine e rientro. (19'05" i 5k..) Adesso seguo sempre Gabriele staccandomi di un paio di metri per vedere dove metto i piedi. Sono un po' galvanizzato dal'aver reagito cambiando passo accodandomi al Gabri. Siamo in lizza per l'ottavo posto , appena prima del nuovo passaggio sotto la superstrada del sempione scatta il sesto , 3'56". Discesino su asfalto e curva a sx seguo Gabri appena avanti e..... dopo circa 150 metri dietro sentiamo una voce che fa... : " Di quaaaa " .... Porca Trota ! Cazvolo.. miii , abbiam sbagliato strada , Gabriiiiii cazzo  abbiam canato... ! :D . mi fermo , mani ai fianchi, Gabriele non ci pensa e riparte rientrando..sulla strada principale.. Be' , solo un minuto e 10 secondi persi... Ok, riprendamo a tirare , passiamo un gruppetto di 3 poi lui continua, a rimontare , io non deluso ma contento della gara fatta fin'ora resto piu' o meno li in posizione , km7 in 3'55" , da Pallanzeno rientro verso Piedimulera , km 8 4'01" , km 9 che tiene conto del primo pezzo di salita 4'03" , salitazza secca finale e giu dalla mulattiera dove causa occhio non vedo un tubo e scendo quasi al passo. Poi sparata liberatoria ad arrivare . 14esimo in 39'18" , a 9,85 km circa 300 metri in piu' del previsto. Media 4'00"/km.


Vince Frassetti, su Mattia Scrimaglia terzo Di Centa, quarto Corti Federico quinto Frattini sesto Saltarelli. settimo Alessio Bertolotti , ottavo Vincenzo .
Femminile vince la sempre piu' veloce Elena Colonna su Elena Platini , terza la Gio Cerutti , quarta Gabriella Gallo quinta la Patty .

qua le foto del Rino


qua invece l'articolo per Podisti di Sandro Botelli

ciao
Pimpe

mercoledì 16 ottobre 2013

BOGOGNO TEN , Camminata della Meja.


Domenica 13 ottobre.
Ed anche quest'anno partecipo alla bella gara della gamba d'oro di Bogogno chiamata camminata della meja.
Arrivo a Bogogno con Alessandro che e' passato a prendermi e andiamo ad iscriverci, Il tempo minaccia pioggia con dei nuvoloni neri temporaleschi che stanno arrivando sulle nostre teste. L'acqua e' gia arrivata sabato e dovrebbe bastare..  Trovo anche i vespolini Gigi Rizzo e Giorgio (chitarre e dintorni ) che come detto  la sera prima al paesello sono arrivati per correre questa gara. 600 esatti gli iscritti.

Riscaldamento e caffe' poi siamo gia in partenza. Ore 9 , via.

Partiamo per un giro dell'abitato e dopo il primo km (3'43") andando ad impegnare la breve ma ripida salita della chiesa a cui segue la discesa e l'abbandono della parte asfaltata con l'ingresso nel bosco sulle colline.


Sono insieme ad  Ale che ha deciso di correrla con me (potrebbe andare piu' forte..) primo pezzo nel bosco , asciutto grazie al fondo prevalentemente sabbioso . km 2 in 4'18" . Passiamo sotto l'autostrada e proseguiamo verso nord (km 3 in 4'06")  sino ad arrivare a Veruno punto piu' alto del percorso,  per poi ritornare . km 4 in 4'10" . rientro su asfalto e questa volta si passa sopra l'autostrada. Poi si abbandona nuovamente la parte asfaltata (km 5 a 3'56")  per proseguire su un bel sentiero, dove pero' mi addormento dietro ad Ale e Vince mi stacca di un 50 metri.. al km 6 (4'06") abbandoniamo il lato autostradale per puntare verso bogogno , passiamo per il campo da calcio e impegniamo una breve parte asfaltata in discesa km 7 a 3'55". Qua parte il pezzo piu' faticoso dove e' presente molto fango . km 8 in 4'15" poi passiamo ancora in periferia del paese , ma nuovamente fango , e strade sterrate. Km 9 in 4'05". Dopo 500 metri simpatico siparietto dove un cane da caccia decide di mollare la padrona e farsi un km abbondante di corsa sino al traguardo rimontando i runners.. km 10 in 3'54" e ultimi 760 metri in salitella a 3'54" di media.
Chiudo sedicesimo con Ale ,che ringrazio per avermi fatto da treno, e soddisfatto soprattutto per i 2 minuti esatti in meno rispetto all'anno precedente.. per me tanta roba.

43'38" i 10,760 km media di 4'03" che fan ben sperare per qualche 10k in piano a venire.. ;-)



Vince Francesco Guglielmetti , secondo il fratello Claudio terzo Alessandro Sacco .
 In campo femminile e' Francesca Durante a vincere su Cecilia D'Andrea , terza Sara Filiberti.

Saluto e vi segnalo anche il blog dell'amico Davide Dona'  http://percorsicorse.blogspot.it/ dove potete trovare le altimetrie e le sue impressioni di corsa .

qua le foto di Rino Corazze.

qua il commento di Sandro Botelli per podisti 

alla prossima ;-)

ciao
pimpe

lunedì 7 ottobre 2013

AMMAZZAINVERNO 2013 - prima a borgomanero


06-ottobre 2013

Anche quest'anno la prima tappa dell'ammazzainverno va ad incastrarsi nel buco lasciato libero dalla gamba d'oro che prevede ancora tre tappe, Bogogno, Piedimulera e San Maurizio.
Alto il numero dei partecipanti , 457 tutti sul giro lungo .
Partenza alle 9.30 (mezz'ora piu' tardi delle gare di gamba d'oro) .

Il via e' dato davanti alla baita degli alpini . Partenza su asfalto e giro dell'isolato prima di lanciarci sulla ripida salita del colombaro. Parto cauto , vedo una bella nuvola davanti al primo km (3'45") ma giunti alla pendenza ancora asfaltata il mio peso mi da una mano e riesco a salire ad un buon passo rispetto ai soci a fianco.


Si scollina ,dopo 620 metri e  inizia una discesa su ciotolato e poi su sterrato che serve soprattutto per rifiatare. (km 2 in4'34")  Mi accodo a tre podisti e recupero lo strappo , poi quando iniziano le prima vigne in piano accellero e mi avvantaggio; al terzo km (3'51") inizia una discesa su sassi e sterrato che terminera' al tornantino dove riprendiamo l'asfalto , qua perdo qualcosa non scendendo veloce come chi mi precede. Su asfalto in piano invece riesco a fare un passo buono , chiudo il km 4 in 3'47".  Qua si ricomincia la salita sterrata prima sino al km5 ( 4'05") dove recupero altri 2 davanti poi la stessa si fa piu' impegnativa sui ciotoli piantati nella strada sino a culminare in cima al sesto km ( 4'41"). Qua si riprende la strada asfaltata dell'inizio e a capofitto si rientra per gli ultimi 940 metri finali alla baita ( 3'27"/km) a chiudere; 20 esimo.

28'05" il tempo per i 7,940 km media 4'03"/km 



Vincono Salah Ouyat su Stefano Luciani, Alex Cavigioli, Cristian Mattachini, Paolo Giromini , Marco Bertona.
Femminile: Chiara Schiavon , Elena Platini, Gabriella Gallo, Annalisa Diaferia, Raffaella Leonardi.


Ciao
Pimpe