.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

giovedì 29 novembre 2012

adidas Supernova Glide 5




adidas presenta la nuova Supernova Glide 5

La scarpa che garantisce ammortizzazione e comfort per tutti i runner con appoggio neutro

Novembre 2012

Runner, non avete più scuse. Sia che vi stiate allenando per la prossima gara che per raggiungere il vostro miglior tempo settimanale, la quinta versione delle Supernova Glide, che pesa 315 gr, offre massima ammortizzazione e comfort in tutta la fase di appoggio, rullata e spinta, grazie ai migliori materiali e alle seguenti tecnologie adidas:

adiPRENE, posizionato sotto il tallone, capace di assorbire i carichi verticali durante l’impatto con il terreno;


FORMOTION™
in grado di offrire un’ammortizzazione supplementare assorbendo l’impatto e adattandosi al passo naturale del runner.

adiPRENE+
nell’avampiede per una maggiore reattività in fase di spinta;

sistema TORSION® per una transizione morbida e perfetta dal tallone alla punta del piede;

ZONEMOTION
con gomma Continental™ per grip ottimale, stabilità in tutte le condizioni atmosferiche e controllo su tutte le superfici.
Supernova Glide 5 è compatibile con miCoach SPEED_CELL™, sensore di ultima generazione che cattura il movimento a 360° e misura alcuni valori chiave tra cui velocità massima, velocità media, numero di ripetute e distanza.

 


Le nuove Supernova Glide 5 saranno disponibili nei negozi a partire da gennaio 2013.

official link 


  adidasRunning
  adidas_ITA
  adidas.com/running 



 facebook     segnalo     oknotizie     del.icio.us     digg            

mercoledì 28 novembre 2012

Invorio - 25/11/2012


Super tappa dell'ammazzainverno ad Invorio. 692 partenti per questa gara organizzata in maniera impeccabile dal duo Preti e dall'oratorio del paese stesso.
Giornata di sole nemmeno tanto fredda.Giungo sul posto con Alessio iscrizione , ci cambiamo e dopo un breve riscaldamento siamo nel gruppone.

Puntuale il via alle ore 9.30 , circuito identico all'anno precedente , molto bello e vario, duro il punto giusto.


Partiamo su asfalto , in leggera salita , dopo qualche centinaio di metri svolta a destra e discesa su sterrato. (km1 in 3'51") . Prima rampetta in un boschetto. In coda ad Amos salgo bene passando alcuni podisti.Spiana su prato e rientriamo dopo 200 metri su asfalto e andiamo verso la parte industriale. km 2 in 3'56". Poco sterrato a separarci dalla strada asfaltata per gozzano dove sbuchiamo al km 3 in 3'47". Salita s asfalto e poi su strada di collina che ci porta nella parte piu' elevata del giro. Parte una discesa secca e successiva nuova rampa spacca gambe. km 4 in 4'32". Altra secca discesa e altra salitazza tostissima ,km 5 in 4:36". Si recuperano le forze rimaste e si fa ritmo . Si ritorna alle prime case di Invorio ma subito si gira ancora in una strada sterrata. km 6 in 4'12". Finalmente si vede il campanile della chiesa.. rientriamo su asfalto e via verso il traguardo posto nel campetto da calcio. km 7 in 3:58".


arrivo 51esimo sui 692 iscritti in 28'56" con media di 4'06"/km.

Classifica:

Fabio Bazzana ,Marco Brambilla ,Stefano Luciani, Francesco Guglielmetti,  Claudio Guglielmetti , Virgilio Franchi, Antonio Vasi, William Jacoboni, Matteo Malatrasi e Graziano Possetti.
Donne: Valentina Mora, Cristina Clerici, Laura Pagani, Monica Bottinelli , Annalisa Diaferia, Federica Schiavini, Ombretta Bellorini, Clara De Filippi, Elena Colonna ,Eleonora Rosselli.

qua l'articolo di Sandro Botelli


Complimenti a tutti gli organizzatori !!

ciao 
Pimpe

lunedì 19 novembre 2012

SI RIPARTE...


Ok, si riparte seriamente .
Per impegni vari saltano le gare del fine settimana , anche venerdi 23/11 la vedo dura per Gozzano (serale ore 20) ...
Nel mentre domenica ho partecipato al pranzo del mio gruppo , l'ASD Gravellona..
Premio per le gare di quest'anno , un quadro di Campello Monti, prima non lo voleva nessuno , adesso ambitissimo :-D



Questa sera riparto con un programma di potenziamento invernale, speriamo dia i suoi frutti ;-)
Bye
Pimpe

martedì 13 novembre 2012

adidas SUPERNOVA GLIDE 4


Ringrazio adidas che mi da la possibilita' di provare la nuova Supernova Glide 4 ,
una scarpa che si classifica come protettiva destinata a ritmi medio lenti.
Cambiata rispetto alle versioni precedenti , la storica calzatura di adidas si presenta in forma piu' aggressiva e performante.



Gli aspetti che vi porto a conoscenza non sono principalmente le caratteristiche tecniche che vi alleghero' alla fine ma le mie considerazioni e impressioni date dalla prova in campo effettuata su asfalto e su sterrato.


La prima impressione e' di avere una scarpa con una marcia in piu' rispetto ad esempio alle Cushion 20 che risultano piu' tranquille ed adatte in maniera ottimale ad un elevato numero di podisti .
Questa invece e' dotata di una reattivita' sorprendente e di una agilita' in risposta notevole .Mi son trovato d'accordo con Filippo ,tester ed atleta adidas , (potrete leggere le sue impressioni qua) , quando le paragona alle Boston (A2) .La sensazione e' appunto quella che ti danno le intermedie sopra menzionate con l'aggiunta di una ottima protezione e ammortizazione , forse un po' meno delle precedenti ma secondo me raggiungono ora il giusto compromesso .Il mio numero, 9 US, pesa alla bilancia di precisione solamente 305 grammi .




La prova su collinare comprendente sia sterrato che asfalto l'ho effettuata settimana scorsa correndo parte del sentiero azzurro fuori casa , primi 3 km di continui saliscendi leggeri su sentiero nel bosco , per giungere alla salita del Barro , sopra Crabbia, pendenza tosta per 2km. La suola e l'ammortizzazione ottima  rendono questa scarpa performante anche su questi terreni.

La parte posteriore seppur ribassata rispetto alla precedente versione puo' dare al primo impatto la sensazione di eccessiva liberta del tallone mentre invece dopo alcuni km di utilizzo se ne apprezza , al contrario, la caratteristica.
In discesa (2,5 km) su strada asfaltata nessun problema . Ripeto il binomio reattivita' / ammortizazione sono in questa scarpa la carta vincente.

Sorprendente anche la dichiarazione teorica di durata da parte di adidas rispetto ad altri modelli . Ci si spinge a 2000 km. Io utilizzo le scarpe A3 normalmente sopra i mille , dipende molto da quanti km si percorrono in un mese e dal peso del podista .
Comunque con i materiali che si utilizzano sempre piu' performanti questi km non sono una chimera.

Vi daro' un feedback piu' avanti sulla durata .




link ad adidas supernova glide  4m official site

Descrizione Dettagliata:
  • 308 g (taglia 8,5UK)
  • La tecnologia FORMOTION™ si adatta alle caratteristiche della superficie per una corsa ancora più regolare e confortevole
  • la tecnologia adiPRENE®+ nell’avampiede garantisce propulsione ed efficienza
  • tomaia in air mesh per la massima traspirabilità
  • Rinforzi in pelle scamosciata cucita per un maggiore supporto
  • TORSION® per un supporto dinamico dell’arco plantare
  • struttura GEOFIT™ per un taglio e un comfort anatomico
  • soletta interna preformata in EVA
  • Questo prodotto fa parte del Better Place Program: prodotti realizzati con metodi sostenibili per rendere il mondo un posto migliore
  • Ammortizzazione superiore a ogni impatto grazie all’inserto adiPRENE® sotto il tallone
  • compatibile con miCoach
  • La suola adiWEAR® è il massimo in fatto di resistenza nei punti più soggetti a usura


    305 grammi 9 US

... due scarpe son sole sul cuor della terra,
 trafitte da un raggio di sole.
                    Ed e' subito corsa .......         ;-)

               ( dedicata al mio amico siciliano ... )

ciao
Pimpe

martedì 6 novembre 2012

Feriolo. Ammazzainverno


Si e' corsa domenica mattina in concomitana ad altre manifestazioni la tappa dell'ammazzinverno di Feriolo.
308 persone ,sotto una leggera pioggerellina, si sono date appuntamento nella caratteristica frazione di Feriolo di Baveno.
Io in bilico tra un vado non vado sino alle 7 del mattino decido per correre lo stesso anche se un po' di stanchezza era ancora presente dalla tappa di giovedi .

Iscrizione al circolo e abbigliato contro i rigori autunnali mi riscaldo velocemente con Patrik e mi porto in linea di partenza.
Mi premetto di cercare di mantenere i 4'/km senza tirare.

Partiamo dalla chiesa sul lungolago e mi stabilizzo subito sul tempo prefissato insieme a Patrik , Alien che va piu' tranquillo per la festa della sera precedente... :-)

Entriamo nel campeggio e sbuchiamo sulla ciclabile a lato strada verso il ponte sul Toce . Appena prima il km 1 in 3'57". Dopo il ponte scendiamo a destra dove in teoria si doveva passare in riva al toce ma evitiamo causa pioggia e percorriamo il tratto pavimentato dove a meta' scatta il km2 (3'54").
In fondo al tratto sopracitato si passa sullo sterrato/sabbioso che ci porta al vertice superiore del quadrato da percorrere , km 3 in 3'56". Si passa a riva del canale che costeggia la strada per verbania sotto le acacie per prendere l'ultimo vertice del quadrato km 4 in 4'01". poche centinaia di metri ed eccoci sbucare sulla rampettina che riporta al ponte sul toce , km 5 appena dopo in 4' giusti. Via adesso verso Feriolo , dopo il ponticello si rientra nuovamente nel campeggio, via verso il km 6  4'03" e dopo 290 metri si arriva al traguardo in fondo al lungolago.




24'54"  i 6,29 KM media 3'57"/km pos 25esimo su 308 iscritti.

Vincono: Mattia Scrimaglia, Borgnolo Matteo, Ronnie Fochi ,ottimo quarto Franco Sartori in rientro in alta classifica. 
   Femminile : Monica Bottinelli, Laura Pagani ed Elena Colonna.

sabato 3 novembre 2012

Ammazzainverno - Tappa a Gravellona toce


Giovedi 1 novembre l'ammazzainverno fa tappa a Gravellona Toce.
Giornata di timido sole non fredda a contorno dei 325 iscritti a questa gara che ci fara' percorrere il tratto nord passando da Pedemonte e rientro a Gravellona toce, presso il circolo locale.

Riscaldamento leggero per me e subito in gruppo per la partenza.

Il via e' su asfalto per andare a prendere subito una stretta stradina che ci porta a Pedemonte frazione di Gravellona . Il primo km e' subito veloce 3'35" ma nessuno nel gruppetto molla. Il percorso e' ondulato sempre su asfalto , leggera discesa breve e km 2 in 3'42". Proseguo coperto , per me con l'attuale preparazione e' un po' dura mantenere questo ritmo, pero' voglio provare ..
Passiamo su sterrato , con qualche pozza d'acqua da schivare, si vedono i primi la davanti sul rettilineo che si dan battaglia. km 3 in3'47". Qua lo zig zag presenta il conto , rientriamo sempre su una lunga strada sterrata che ci riporta a chiudere l'anello per ripresentarci il percorso iniziale in asfalto. Km 4 3'55". Si affronta ora una leggera salita e il percorso ondulato in Pedemonte. km 5 in 4'15", mentre il km 6 in 4'08".
Rientro al traguardo percorrendo gli ultimi 640 metri a 4'  esatti di media



In totale 26'02" i 6,64 km di gara , media 3'55". 24 esimo.

Oggi buona presenza e qualita' .
Vince Rolando Piana, seguono Brassini , Fochi, Trisconi, Cerlini, Bertona.
Femminile : Francesca Durante , Blanda, Fumagalli, Schiavini , Curcio.

qua l'articolo di Sandro Botelli

Domenica si corre a Feriolo di Baveno, ore 9.30

ciao
Pimpe