.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

sabato 27 agosto 2011

Elba , vacanze e corsa...

Eccomi rientrato dai 9 giorni elbani . Per chi non sapeva , sono ritornato all'Elba , stessa spiaggia stesso mare .. e stesso hotel (il Frank's' ) a Naregno.

Ne ho approfittato oltre che a mangiare e bere per provare 4 giri di corsa molto belli, magari per il quarto ne propongo la fattibilita' a Evio Vallini che organizza il Tour dell' Elba a tappe .

Allego i percorsi con le altimetrie e vi saluto ;-)

Percorso uno detto " al gir dal casot" scoperto con Franchino l 'anno scorso , salita e discesa 5 km....



Il secondo di km 12,4 con partenza dalla spiaggia di Naregno arrivo a porto azzurro e giro della spiaggia di barbarossa con il finale di tappa di porto azzurro e rientro a Naregno.


 
Il terzo e' un vai e vieni di 14 km (7+7) da capoliveri si costeggia il calamita lato ovest andando sino a dopo la miniera omonima e rientro, percorso abbastanza pianeggiante.


 
Infini il top , il giro completo del calamita, allungato in fattoria per strada errata. in realta' sarebbero 19,110 km al posto dei 20,470 percorsi.. Un percorso favoloso.. con +/- 747 m di dislivello , veramente da tenere in considerazione. al 75% su sterrato. (Evio dacci un' occhiata) .. 

















 ciao
Pimpe

sabato 13 agosto 2011

Gravellona : corsa della madonna dell'occhio con PB sui 5K

eh gia , siamo ancora qua...!!
SPETACUL.....
e' che ieri sera non ce n'era.. nel senso che tendine a parte il resto era tutto ok.. bella festa , bella gente , parterre de roi alla partenza, tempo umido ma non troppo.. tutto era pronto.. eh volevamo farci mancare un risultato degno del contorno ?  nooooo!!
Arrivo presto a Gravellona, Simona mi da il bidone dicendomi alle 18.30 che non veniva piu' e Sofia che voleva correre il mini giro rogna un po'.. Alle 19 arrivo e mi iscrivo . .becco Skalovics presente per il suo allenamento solito bici + corsa in vista del Triathlon di mergozzo del 11/9..

( LA TABELLA )

Poi arriva anche l'alieno Alberto con l'astronave , Paolo , Mika con Stefano, e gli altri amici . Mi iscrivo e vado col Vanni al volo insieme a Stefano a fare un pezzo dei due giri lunghi passando e studiando le viettini strettissime e i sentieri dietro la zona sud di Gravellona.  
I giri pero' ve li faccio vivere di corsa ;-)


Dopo il riscaldamento proseguito con Alberto ecc, ci piazziamo davanti alla chiesa per la partenza che ritarda un attimo nell'attesa dell'arrivo del mini giro partito 5 minuti prima.. Questa sera oltre ai forti atleti locali e' presente una compagine di amici de LOS TIGRES Argentina... agguerritissima....! Presenti 299 podisti .
Pronti ??

VIAAAA....
Partiti subito forte , forse troppo , siamo pero' in leggerissima salita verso il centro abitato fatto di strette viette, e di lastricato, si vola davanti.. i Tigres viaggiano da brutto. Anche il MAZZA e' sparatissimo !!
Io son li , seguo Marco a ruota che stasera mi sembra un po' stanco.. dopo 350 metri giriamo a destra ai 430 siamo in piazzetta della chiesa e rientriamo verso il primo passaggio alla Madonna esattamente dopo 950 metri, il mille scatta a 3'24". Si risale leggermente ma questa volta giriamo a sinistra sempre nelle viette , io son insieme a Mauro e passiamo un podista forse partito troppo forte..altra curva a sinistra , parte lo sterrato , un sentiero in erba prima largo poi stretto dove passa una sola persona, non male stiamo andando fortissimo.. C'e' adesso di colpo un passaggio con salto e altra strettoia in erba tra le recinzioni delle case. Sbuchiamo su asfalto e andiamo a fare un breve ripido ponte per poi girare subito a sinistra sulla ciclabile. KM 2 , 3'37" ! Sto bene ,sono composto respiro giusto , il tendine non da fastidio, guardo davanti Marco e lo seguo a 30/40 metri. Ancora un po' di curve e sbuchiamo in via cirla, asfalto , curva a sx 100 metri altra a scx per poi risalire verso il traguardo per il primo dei due giri lunghi, arriva Max Valsesia che mi passa , subito dopo il km 3 in 3'e40 " e il primo passaggio sul traguardo, con tifo sostenuto ;-) Le posizioni sono oramai consolidate , non sento piu' nessuno dietro che mi segue e davanti Marco ha un vantaggio buono di 50 metri. Penso a tenere ,e' l'orologio che mi interessa, so di andare bene vediamo.. Dopo il traguardo si ripete , curva a sx 200 metri curva a sx e sterrato, molto bello il percorso, mi tengo composto il respiro e' giusto, non mollo anche se il km 4 e' "il piu' lento" 3'47" poiche' e' quello con piu' metri in leggerissima salita di tutti..150 metri di nuovo su asfalto ,ponticello, ciclabile in sterrato, via gambe in spalla.. tutto ok ! passo il curvone facendo un po' di doppiati, risbuco su asfalto in via cirla, curva sx , ancora, Andrea del Gravellona fa il tifo ;-) , via verso il traguardo,km5 a 3'42" (mi accorgero' poi del PB sui 5k in 18'12")  posso controllare , davanti Marco e Stefano che ha mollato, stanco .. , dietro sta arrivando il guru  , tranquillo , Davide Dacco' ,che non viene a prendermi (grazie) e arrivo al traguardo con la Patty che dice : " PIIIII, diciassettesimo, porta sfiga " ... ma stasera son stato piu' forte della sfiga ;-) li ,ho gia dato... :-))))) km 5,600 in 20'27" media 3'39" !!!!!

Mai cosi' forte! ;-)

Ottimi anche l'alieno Pironx Albert, che si prepara a scendere sotto i 4'/km , Scala, che chiude l'allenamento bici/corsa , Paolo che e' andato forte anche stasera (pure in piano) ..

La classifica vede:
Telechea Gonzalo,Stefano Clemente,Ennio Frassetti il podio maschile.Arianna Matli,Simona Galli,Eleonora Barzucco quello femminile.Ottimo Persini quinto!

Per le foto attendo il Rino appena riesce a caricarle ;-)

ciao
Pimpe

giovedì 11 agosto 2011

GOZZANO 8/8 CORSA DI SAN LORENZO

Serale di cartello questa di Gozzano alla chiesa di San Lorenzo.Tanta gente e un bel percorso ad attenderci.
Per la prima volta con me Simona e Sofia a fare il tifo, serata azzeccata, presenti al ritrovo giostre e gonfiabili per i bimbi piu' uno stand gastronomico della festa.. se ci mettiamo anche il sole tornato a splendere dopo un pomeriggio di pioggia, tutto e' completo.


Iscrizione ,saluti e breve riscaldamento con Andrea del Castellania , e via verso la partenza. Presenti tanti atleti forti.. Si dice premino i primi 20 ma stasera a sacchettare sara' dura..

Mi piazzo davanti in seconda linea perche' partire bene e' importante...

Viaaaaaa...  AZZ, perche' si mettono davanti se poi non partono forte? Boh , vabbe' la strada si allarga su asfalto ma 300 metri son passati e ci si infila nella prima salita nel bosco , su sentiero dove si viaggia in fila indiana.. Saro' 30 esimo o giu di li, qualcuno mi passa nei rari punti larghi , io salgo col mio passo.. Il percorso mi ricorda anzi , la prima parte e' la stessa della gara di qualche mese fa ..durissima in salita ma stasera forse la risparmiamo... Saliamo per un po' e troviamo dopo il primo mille (4'17") un tratto in saliscendi per poi ripartire decisi dopo 500 metri d'asfalto nuovamente per il bosco (km2 3'54") ; si va verso la baita degli alpini ma appena prima svoltiamo a sinistra sempre su una strada di campagna che a poco diventa sentiero. La pioggia del pomeriggio ha reso il percorso molto fangoso specialmente nei sentieri dei boschi e cio' provoca un rallentamento della corsa.. Inizio a recuperare davanti a me i podisti che erano partiti meglio, e risalgo posizioni specialmente dopo il km 3 (4'50") dove raggiungiamo il culmine della salita al motto.. Altri 100 metri in verita' ci aspettano e poi via in discesa, sempre pero' controllata causa terreno scivoloso e farsi male e' un attimo.. Il quarto km corso a 4'13" ne da una indicazione, poi il terreno spiana , sempre nel bosco, ma si possono far girare le gambe, recupero Ale che a Soriso mi aveva fregato, e lo stacco di netto, era un po' in difficolta' .. mi attacco ad un altro podista che in linea viaggia bene , usciamo dalla strada di campagna e percorriamo 200 metri d'asfalto (km 5 in 3'42") , si imbocca al contrario il primo pezzo di collina, incrociando purtroppo ma senza conseguenze , gli ultimi del minigiro che ci vengono incontro.. Resto sempre dietro al podista e saliamo senza eccessiva fatica , sino a scollinare , appena prima del sesto (4'26") parto staccando subito il compagno e prendendo la discesa, davanti vedo un concorrente (200 metri) e lo punto scendo molto forte, appena sbuco sbuffando dal bosco , lui si volta , e' al limite .. mi guarda un po ' come uno che guarda l'assassino in avvicinamento :-))) , e aumenta, io non ho intenzione di prenderlo, anche se alla fine sto povero tipo dopo essersi voltato 3 o 4 volte in 300 metri si stava arrendendo , ma passarlo proprio sul prato finale mi sembrava cattivo.. l'ho lasciato arrivare davanti.. lui 21 esimo io 22... cazz, appena fuori dai premi ! Con Simona che subito me l'ha ricordato.. :" C'ERANO SACCHETTI DI NUTELLA E BISCOTTI ECC..."
Amen, pensa se c'eran salami era peggio :-)))
Cmq ultimi 800 metri a 3'30"... Finale 6,79 km in 28'10" media 4'09" che su quel percorso e' buona!

Vince l'amico Guglielmetti Francesco del circuito running
Qua il report di newsrunning


domeni sera , venerdi 12/08 vco in festa fa tappa a Gravellona , madonna dell'occhio, finalmente in piano..! ;-)
ciao
Pimpe

sabato 6 agosto 2011

Marcia del sorriso a Soriso !

il patakka in curva ..

Grande prima della marcia del sorriso a Soriso .
Organizzata dagli amici Marco Rossi e Fausto Tabacchini la prima marcia del sorriso ha visto la partecipazione di numerosissimi podisti sforando i 180 che l'organizzazione si era per un primo tempo imposta.



Il percorso interamente disegnato nell'interno dell'abitato del paese prevedeva 4 giri , per un totale finale di 6,3 km.
Arrivo presto sotto una leggera pioggerellina che purtroppo servira' solo a rendere il porfido presente per gran parte del percorso , scivoloso specialmente nella stretta discesa tra le case .

La gara.
Sotto il gonfiabile in salita e' la partenza , partiamo tutti bene , chi un po' prudente , dopo aver fatto riscaldamento e aver compiuto un giro, le insidie sono state inquadrate..
Si sale su porfido per 200 metri poi si scende per 100 a zig zag in un viottolo stretto che fatto all'inizio e' un po' problematico per il traffico.. poi 100 metri su asfalto ad arrivare al pezzo cross su sterrato in una ripida rampa nel prato che porta al punto piu' alto del circuito, poi giu in discesa su asfalto per due tornantini e poi via per 300 metri a ritornare nelle viette su porfido, salitella e passaggio in piazza , curva a sinistra (vedi foto) e via discesino e salita ancora a tornare su porfido , qua unico pezzo quasi in piano che porta prima a una curva secca a destra e poi a un lungo tratto sino al giro di boa , ben delimitato, per poi rientrare previo salitino secco , sbucando dal porticato, al traguardo .

Io son partito con calma, forse troppa , e di fatti ho tenuto la mia posizione recuperando solo quello che mi aveva passato dopo 2 giri , forse se mi fossi svegliato prima magari qualcosa di piu' facevo.
Comunque gran bella corsa e premi per tutti , io ho recuperato il cesto per il 15esimo arrivato ;-)
I parziali dei miei giri son stati  6'17" - 6'33" - 6'41" - 6'31" . ( totale 26'02", km6,300)
Vincono Salah Ouyat in 23'41" e Laura Pagani in 27'18"



altimetria
Qua le foto della corsa di alessia ( oleggio2000 )
Qua le foto di Mauro Bianco sempre sul sito dell'oleggio 2000

P.S. Dimenticavo, dopo tantissimi anni mio papa' mi ha rivisto correre una gara ;-) son contento anche per questo!

 
la cronaca di newsrunning:
Ouyat fa il vuoto a Soriso. Tra le donne prima Pagani
News - Atletica
Soriso (Novara)
La sua azione, irresistibile, è iniziata durante il secondo giro. E' stato in quel momento che Salah Ouyat, stasera, ha preso il largo andando a vincere la corsa di Soriso. Alle spalle del portacolori del Circuito Running [... leggi tutto ]