.... corro perche' sto scappando; ma non ditelo in giro...

venerdì 26 novembre 2010

BOGOGNO GOLF ROAD RACE - IL VIDEO DI STILE CORSA

Get the Flash Player to see this player.

martedì 23 novembre 2010

ma BOGOGNO o son desto? - BOGOGNO GOLF ROAD RACE 2010


   
Eppure non era difficile pensare , dove mettiamo tutta quella gente ? Lo avranno per un attimo pensato gli organizzatori.. Tutto bello , bella la coreografia con 3 gonfiabili piu' uno stand per il ritiro pettorali.. un buon rinfresco ... gorgonzola e chip TDS. Pacco gara con maglia (lotto ok.. non etonic, pasta, tagliatelle fresche.. tutto rispetto per i 12 euro di iscrizione) mah, cazzo ... e' novembre ! fa freddo, piove..
ok , arriviamo io e Alessio a bogogno alle 08.30 ,piove bene.. poco male.. la gara e' tutta su asfalto (oohh) ... nessuno ha paura della pioggia, e 2 mesi che ci alleniamo sotto l'acqua, lui stesso ha portato casa un Pb in mezza busto sotto l'acqua...
ma oggi c'e' di meglio in serbo.. ci cambiamo sotto il portico di un condominio insieme ad altri podisti.. si parla di doccia finale e un po' ci speravamo, abbiamo portato l'occorrente..
Scherziamo sulle condizioni e poi andiamo al bar a farci un caffe' pregara e a riscaldarci .. incontro Stefano ,Ale pioli ,francesco e il moretz.. questi ultimi 2 non correranno per problemini di salute..


Trovo Furio, Patty ,walter, la Stefy e scatta subito la fotona di rito, sia da parte della Stefy che del Vanni..
E'gia ora di incolonnarsi sottto il gonfiabile dello start.. davanti i top , con 2 kenyani , e altri atleti africani insieme ai nostri portacolori.. scambio due parole un po' con tutti.. trovo Matteo Raimondi, Giuliano Batocletti ,Mauro Bernardini ; ma siamo agli sgoccioli.. Via , si parte.. in leggera discesa si esce dal paese e dopo dico dopo 500 metri ci infiliamo in un fantoziano stradino dove gli addetti ci dicono di andare adagio e sorpresa si enrta in un campo di fango!! e io avevo messo le A2 consumate pure perche' cosi ' correvo piu' leggero.. be' , posso non andare a messa per i prossimi 2 anni ,perche' i rosari che ho sentito mi son bastati.. si raccontera' dopo di gente che cercava scarpe perse nel fango, di cadute (viste un paio da paperissima..) e di interventi dell'ambulanza..  vabbe' per me gara subito stoppata.. riporto il gigler del gas a valori bassi ..
si esce dopo 400 metri dalla fanghiglia e si ha la fortuna di correre .,ora, su asfalto all'interno di un carinissimo golf club che purtroppo con le condizioni meteo del giorno era un po' come dire son andato alle maldive coi monsoni sulla testa..
si godeva nei cambi pendenza di laghetti artificiali e alla teorica escursione su prato o foglie ai lati , alla vista del tipo che quasi sicuramente volava davanti a te, preferivi ,alla mose' tarocco, passarci in mezzo senza appunto la divisione delle acque..
nessun problema su i crosse la lotta nel fango, ma vorrei saperlo prima .. non scoprirlo durante.. difatti molte persone dopo il primo giro hanno desistito e abbandonato la gara.. personalmente ,mi sono limitato a ridurre l'andatura e a risparmiarmi problemi muscolari che infatti non ho avuto.. quasi al termine del primo dei due giri scambio due parole con batocletti che stava procedendo lentamente in quanto mi ha detto che aveva problemi ai polpacci.. freddo acqua e allenamenti l'hanno frenato quando era quinto dopo gli africani, in testa..
Il primo giro lo passo in 30'17" r.t. (foto sopra) poi mi accingo a prepararmi psicologicamente al campo fangoso, dove questa volta entrandoci in solitaria mi infango e basta perdendo pero' alcune posizioni in quanto la mia andatura era piu' che prudente.. faccio questo tratto con l'amico blogger Daniele Uboldi , avrei preferito ritrovarlo in altra occasione.. :-)).. ripassiamo il solito scenario,molto bello sicuramente in altre condizioni e dopo i saliscendi soliti ,arrivo al traguardo con la seconda parte piu' veloce a 30'11", totale 13,2 km in 1h00:28 r.t. Bene , o meglio e' finita.. vado per bere un the e mi metto in coda con gente impellicciata della festa che sta mangiando e bevendo allo stand e che quasi si indigna perche' non mi sono accorto e la stavo superando in coda (scusi signora dal basso dei sui 140 x140x140) mentre gli addetti ,2, stavano preparando il the' un bicchiere alla volta.. (incredibile..) ;
infine mi accingo a riconsegnare il chip , bagnato ,non piu' infangato perche' l'acqua aveva gia tolto il fango , vado in una specie di garage dove all'esterno sotto l'acqua e la calca dei podisti che cercavano di recuperare pacco gara e consegnare il chip vedo scene da delirio ,dettate da stanchezza ,freddo e nervoso .. 2 persone , poverette , alle quali va tutta la mia solidarieta' , che cercavano di fare in fretta a consegnare il tutto... eh no, dai.. ma siete una grande societa' , avete organizzato un evento ad ottimo livello, non vi potete perdere su queste cose ... per non parlare delle docce.. (si dice una per tutti ..) dopo il recupero dei pacchi e mezz'ora in quelle condizioni, torniamo io e Alessio sotto il porticato del condominio ci cambiamo ci asciughiamo e torniamo a casa.. un po' incazzati... a farci la doccia..
bisogna comunque essere propositivi quindi, bene il pacco gara , bello il percorso in altre condizioni meteo, bello lo scenario della partenza, bene il chip tds.. male l'assistenza post gara ,ristoro,docce,spogliatoi, male il ritiro pacco gara e riconsegna chip, poca informazione sulle condizioni reali del tracciato.
Siamo alla quinta edizione, mi auguro che nella sesta i nostri umili consigli e critiche servano per una migliore organizzazione di una gara in se' molto valida.

(percorso da satellite)


(altimetria) 


(dati gara)

(video di Mario Busnelli by corsamica )

foto: podisti.net  ;  GioFoto  ;  CorsAmica 









mercoledì 17 novembre 2010

GOLF ROAD RACE - BOGOGNO

Domenica 21 corro qua , a Bogogno; la gara che per gran parte si snoda all'interno del golf club , e' dedicata al carabiniere Giampiero Cossu ,morto proprio a Bogogno sotto i colpi di fucile di un folle nel giugno 2005.

Il percorso quest'anno e' stato portato a 13 km dai 10 km originali .
Le informazioni potete recuperarle nel sito golfroadrace cosi' come il tracciato e tutte le altre info relative a iscrizioni ecc.


Arrivederci a domenica.


Pimpe

lunedì 15 novembre 2010

AMMAZZAINVERNO A FERIOLO

Domenica mattina, collo e schiena in alto bloccata.. mi sveglio alle 8.30 che faccio ? tratto con la ragazza a fianco una corsetta mattutina .. ok ,si puo' fare ma per 10,30 a casa che a mezzogiorno la piccola va a cavallo...

ok, anche la voce manca ma come diceva la Simo ieri, se le gambe girano... allora via cambiarsi e giu a Feriolo. Piovvigina ma non da fastidio arrivo in tenuta da corsa con la cuffia da puffo preservativo in testa . Il Vanni spara subito una bella foto con il Walter e la Patty.


Non c'e' tempo per il riscaldamento , e quindi in fila ,saluto tra gli altri Matteo Raimondi  , mi porto a meta' gruppo.. il via e' dato stile safety car mentre retrocediamo il gruppo davanti scatta.. :-)) ok andiamo .. primo km in4'03".. appero' non e' che sto schiattando anche se sono indietro parecchiotto... allora proviamo le gambette. intanto la schiena fa giudizio, km 2 in 3'53" siamo su sterrato neanche tanto fangoso , si inizia a recuperare posizioni.. andiamo avanti . la gara e' praticamente in piano tranne due strappetti corti stile cross. terzo km in 3'51" ; si viaggia dribblando le pozzanghere . Quarto in 3'56" , sulla via del ritorno. Mollo un attimino , complice la salitina secca e il ponte sul toce molto scivoloso.. 4'10".
adesso e' solo ritorno, si rientra a Feriolo al sesto, si fanno sotto in 2 , mi volto e dico volatona ?? parto.. sesto in 4'03". arrivo al traguardo km 6,11 in 24'23". media 4'.00" .
Vince Matteo Raimondi, secondo Trisconi ,terzo Fortis.
Donne :-* : Francesca Durante, Belotti, Di Simone.

dal blog di Matteo Raimondi la sua cronaca  con la classifica e questa bella elaborazione della foto della partenza che gli ho fregato ;-)


ciaooo
Pimpe

venerdì 12 novembre 2010

ADIDAS RUNNING TOUR A FIRENZE

Sabato 20 e domenica 21 novembre Parco delle Cascine

Prova prodotto libera dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

I consumatori potranno testare liberamente le response cushion 19, le supernova sequence e il micoach, effettuare il footscan, ascoltare i preziosi consigli dei nostri esperti running e ricevere un kit adidas in omaggio.

26 e 27 novembre - Expo Firenze Marathon c/o Stadio atletica Ridolfi

Stand espositivo e di vendita della collezione adidas running FW10.

Orari expo:
26 novembre : 9.30 – 20.00
27 novembre : 9.30 – 20.00

Sabato 27 novembre - stand adidas all’interno dell’ Expo della Firenze Marathon

Stadio atletica Ridolfi Clinic a numero chiuso, rivolti a tre target di runner differenti; livello principiante (2 clinic orario clinic: 10.00 - 12.00 & 12.00-14.00) - livello intermedio (orario clinic: 15.00 -17.00) - livello avanzato (orario clinic: 17.00 - 19.00).

Programma:

- Workshop su allenamento, alimentazione, idratazione e abbigliamento con esperti adidas e Runner’s World,
- Test di prodotto:corsa con response cushion 19, supernova sequence e micoach, - Analisi appoggio del piede attraverso il footscan.

Al termine del clinic i partecipanti riceveranno un kit adidas in omaggio.

Relatore di Runner's World: --> Professor Fabrizio Angelini, esperto di alimentazione e idratazione, Presidente della SINSeB (Società italiana nutrizione dello sport e del benessere)

Per partecipare ai clinic come al solito è necessario iscriversi al sito: http://www.runnersworld.it/adidasrunningtour

mercoledì 10 novembre 2010

PELLA ORTA classifica , foto ,racconto .


Domenica di pioggia come nelle previsioni , intensa al mattino presto per poi diventare leggera ma inesorabile sulle nostre teste. E' iniziata cosi' la Pella Orta alla sua seconda edizione. 665 iscritti , tutti portati in battello dopo il ritiro pettorali da Orta a Pella.
Inizio subito incontrando i miei soci Stefano e Moretz ,dopo il ritiro del pettorale. ritorno in auto dove mi cambio prendo il sacco dove mettero' kway e cuffia prima della partenza e insieme andiamo al battello. Traversata ridendo e scherzando con tutti (siamo una grande famiglia) per poi scendere a Pella alle 9.10
Due chiacchere con Gelindo Bordin che scherza volentieri (un grande uomo oltre che un grande campione) per poi dopo un breve riscaldamento tutti in griglia. Incontro i miei paesani Vespolini ,il Rizzo , Nicola , e socio. ; due parole, mi perdo la Scala e il  Moretz, ma so che la faranno tranquilla ..
Siamo al via..
Parto bene malgrado il collo bloccato, nuovamente, il primo km in piano e' sui 4'16" ,piove non forte ma in compagnia si sente meno.. costeggiamo il lago uscendo da Pella siamo su asfalto, arriviamo a San Maurizio, la parte bassa sul lago al secondo in 4'10" ,tanta acqua ,siamo sempre su asfalto ed entriamo nei vicoletti tra le case , peccato il tempo ha spento i colori che l'autunno ci ha regala..
Parte il primo pezzo di sterrato con pozze e fango.. terzo km in 4'20",siamo praticamente in fila indiana; quarto chilometro in riva al lago , a 4 e22, paesaggio uggioso ma suggestivo.. tutti testa bassa ad evitare fango e pozzanghere , quinto 4e19 sesto 4e14 si arriva al lido di gozzano cercando di evitare le pozze enormi , settimo 4e22 . qua parte il salitone di un km
lo affronto tranquillo ,non so se ne ho per finire bene e voglio andare tranquillo fino alla sommita' della salita.Arrivo a scollinare sulla strada statale , esattamente all'ottavo in 5'19" lento ma adesso ne ho per scendere bene .. via giu per la statale , ora si giocano le carte.. al nono passo bene in 3e47 , il decimo vive di rendita in piano ma sempre sotto i 4 (3e55) . Mi riprende Luca Mazza amico di facebbok ,finalmente ci incrociamo ... mazza il Mazza se viaggia.. mi abbraccia in corsa e poi allunga.. 11esimo in 3e59 . il pezzo sulla statale che va da gozzano a orta e' spettacolare.. non piove quasi piu' e inizio a passare un bel po' di persone.. 12esimo in 4e06, risaliamo verso la rotonda di orta 13esimo in 4e26 ,riprendo il mazza che mi scappa poi in discesa ,discesa che gli organizzatori avevano messo come un di piu' , difatti scendere sui sassi bagnati e lastricato era folle :-)) tiro il freno e perdo circa 20 secondi ..4e18 ma oramai i giochi son fatti.. rimetto il turbo e sui 600 finali stacco un 3'41" di media.. arrivo sul traguardo in volata .103esimo in 1h02'11" nenche sperato all'inizio sui 14,6 km . bene.

la volata
stefano skalovics
Il Moretz incitato da me e stefano

lo zar ,numero uno..
ottima l'organizzazione, un po' scarno il pacco gara ma, come Orfeo Pettinaroli spiega bene nel blog di Oliver, i costi ad Orta sono notevoli.. il paesaggio e'  il vero premio di giornata .
Esperienza e corsa da mettere sicuramente in programma l'anno prossimo ;-)

CLASSIFICA      FOTO BY C.PAGANI 1 - 2

Finita la gara, dopo la doccia da me, io Simona Sofia Oliver Stefano e il Moretz siamo stati a pranzo dal Loris alla Funicolare dove taglieri ,tagliate, cinghiale e brasato ci hanno ridato energia :-)) oltre al Barbera d'alba...

ciao
PIMPE

venerdì 5 novembre 2010

Le nuove calze sportive BEE1

Ho avuto il privilegio di provare la calza BEE1 ,il modello riattiva e vi dico subito che ne sono rimasto positivamente colpito. Malgrado i soli 10 km corsi questa sera ho recepito come una calza sia effettivamente importante per noi runners e che spesso non diamo il giusto peso a questo importante accessorio . Sotto trovate le indicazioni tratte dal blog di BEE1 con i vari testimonial dei tre prodotti ,Marco Olmo, Laura Giordano, Mario Malerba. Non sara' difficile trovare quella piu' adatta alle vostre esigenze.

Nasce Bee1BLOG, un blog dinamico, ricco di curiosità e informazioni sul mondo della corsa firmato Bee1, brand italiano specializzato in calze da corsa tecniche dalle elevate prestazioni, in collaborazione con il marchio della fibra elastica LYCRA. Da sempre attenta alle soluzioni tecnologiche più innovative, Bee1 ha scelto per tutte le sue collezioni la fibra LYCRA, ingrediente fondamentale per calze dalla qualità superiore.

Un connubio che ha spinto i due brand a condividere in maniera interattiva la loro passione per il running attraverso un portale online, dinamico ed in continua evoluzione. Bee1BLOG è una guida pratica al running con informazioni utili e novità per essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze e sulle curiosità che ruotano attorno al mondo della corsa. Il blog si avvale della collaborazione di tre prestigiosi runners professionisti italiani: Marco Olmo, specialista delle corse estreme, Laura Giordano, maratoneta e detentrice del titolo italiano Assoluto 2009 e Mario Malerba, esperto podista di maratone nazionali e internazionali. Tre autorevoli voci che, non solo racconteranno la loro esperienza, ma dialogheranno anche con i lettori per dare preziosi suggerimenti tecnici e consigliare la calza da corsa Bee1 con fibra LYCRA più adatta alle necessità individuali. Marco Olmo, Laura Giordano e Mario Malerba sono infatti i tre testimonial d’eccezione per tre distinti modelli di calze alla cui progettazione hanno partecipato in prima persona diventando loro stessi tester. Il loro contributo è stato fondamentale per la messa a punto di Calza Marco Olmo, Calza Riattiva (testimonial Laura Giordano) e Calza BlisterFree (testimonial Mario Malerba), capi tecnici altamente specializzati in grado di soddisfare le esigenze di ogni corridore, tutte realizzate con le soluzioni più all’avanguardia della fibra a marchio LYCRA che apporta doti uniche in termini di tenuta e durata, ma anche di vestibilità, comfort e mantenimento della forma. Uno scambio continuo di conoscenza ed esperienze dirette degli atleti sul campo che arricchirà le pagine di Bee1BLOG e che svelerà tutti i segreti per correre meglio, a partire proprio dalla scelta della calza, accessorio fondamentale per migliorare la qualità della prestazione atletica.
La Limited Edition Socks “New York Marathon” In occasione della Maratona di New York ormai alle porte, Bee1BLOG presenta poi in anteprima assoluta l’esclusiva Limited Edition Socks “New York Marathon”. Calza Marco, Calza Riattiva, Calza BlisterFree si vestono a stelle e strisce in onore di una delle competizione più famose e affascinanti al mondo che ha avuto e continua ad avere il merito di avvicinare, ogni anno, tanti principianti alla maratona. Il percorso è molto impegnativo: continui falsopiani e diversi cambi di pendenze richiedono un costante bilanciamento delle energie, rendendo necessario un equipaggiamento adatto a sopportare lo stress fisico. Le calze Bee1 con la fibra LYCRA risultano, ancora una volta, lo strumento perfetto per affrontare la sfida in modo completo e professionale.

[Tratto dal comunicato stampa]

mercoledì 3 novembre 2010

Pronti per la PELLA - ORTA ?

Ecco il percorso della gara di domenica 7 novembre alla sua seconda edizione.
Si percorrera' meta' lago d'orta passando per il lido di Gozzano . Percorso molto suggestivo, speriamo nella clemenza del tempo.

le info relative alla corsa le trovate sul sito ufficiale http://www.circuitorunning.it/pella_orta2010/pellaorta2010.htm

Vi ricordo che correra' con noi Gelindo Bordin mentre Francesco Panetta sara' presente da Luciani Sport a Borgomanero Sabato 6 al ritiro pettorali.

Ciao
PIMPE